PAOLINO della Vucciria

Accade a Palermo (dal 05 Giugno 2024 al 19 Giugno 2024) Mappa
Foto

Mercoledì 5 Giugno alle ore 17:30 si inaugura presso l’Archivio Storico Comunale di Palermo – Sala Nuccio Pollaci - la mostra fotografica PAOLINO della Vucciria, di Elena Cordone. La mostra, presentata da Mari Albanese, ripropone il reportage realizzato nel 2014, già esposto presso Villa Niscemi nel 2015 e presentato insieme all’omonimo libro arricchito dai testi di Mari Albanese, racconta uno scorcio inedito sullo stato sociale di un uomo ormai avanti negli anni; una vita in cui l’indigenza e la povertà, accompagnate da grande forza e dignità connotano e scandiscono il suo quotidiano. Uno spaccato di vita che non va dimenticato, un racconto sociale che auspica il risveglio della coscienza e una maggiore consapevolezza e partecipazione all’oppressione, alla solitudine e alla povertà dell’uomo.

PAOLINO della Vucciria
di Michele Di Leonardo
Il reportage Paolino della Vucciria di Elena Cordone è un'opera che va oltre la semplice fotografia, trasformandosi in un potente strumento di denuncia sociale e di celebrazione dell'umanità. Attraverso le sue immagini commoventi e toccanti, Elena ha saputo catturare non solo la realtà materiale, ma anche l'anima e le emozioni di coloro che abitano i margini della società.
Il titolo stesso, "Paolino della Vucciria", evoca un senso di vicinanza e familiarità, suggerendo un legame profondo tra il fotografo e il soggetto del suo reportage. Attraverso la sua lente sensibile, Elena ha portato alla luce la storia di Paolino e delle persone come lui, offrendo loro una voce e uno spazio nel mondo.
La capacità tecnica e compositiva di Elena si manifesta in ogni immagine del reportage, dalla scelta dei soggetti alla composizione dell'inquadratura. Ogni dettaglio è curato con precisione, contribuendo a creare un'atmosfera intensa e coinvolgente che colpisce direttamente il cuore dello spettatore.
Ma ciò che rende veramente straordinario il lavoro di Elena è la sua capacità di andare oltre la superficie, di scavare nelle profondità dell'esperienza umana e di trasmettere empatia e comprensione attraverso le sue fotografie. "Paolino della Vucciria" non è solo un documento visivo, ma una testimonianza tangibile di umanità e di dignità di coloro che troppo spesso vengono dimenticati dalla società.
Grazie al suo reportage, Elena Cordone ha dimostrato che la fotografia può essere un potente strumento di cambiamento sociale e di sensibilizzazione. Il suo lavoro rimarrà un faro di luce e speranza per coloro che lottano per la giustizia e l'uguaglianza, e una testimonianza indelebile della sua straordinaria sensibilità e talento artistico.

PAOLINO della Vucciria
</> Arte
X

Ti è stata utile questa pagina?

Informativa privacy

Invia
Ti è stata utile questa pagina?
Per valutare questa pagina devi essere registrato  (Accedi)