Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
D'Ondes Reggio Vito
(Giurista e patriota)

Nato a Palermo il 12 novembre 1811 e morto a Firenze il 24 febbraio 1885.

Inviso al governo per il suo atteggiamento antiborbonico, fu allontanato da Palermo nel giugno 1844.

Scoppiata la rivoluzione del 1848, tornò nella nostra Comune ed venne eletto al Parlamento siciliano.

Formulò il decreto di decadenza della dinastia dei Borboni e quello con cui si proclamava re di Sicilia il fratello di Carlo Alberto, Ferdinando di Genova, col nome di Alberto Amedeo.

Nel governo provvisorio ricoprì il dicastero dell'Interno e dei Lavori pubblici.

Nel maggio del 1849, dopo la restaurazione borbonica, si rifugiò prima a Malta e poi a Torino.

Dal 1854 al 1866 insegnò diritto costituzionale pubblico e internazionale all'Università di Genova.

Eletto deputato al Parlamento italiano, da cattolico convinto cercò di opporsi, senza successo, alla legge che prevedeva la soppressione delle corporazioni religiose e il sequestro dei beni ecclesiastici, legge poi approvata il 19 giugno 1866.

Fu un fiero assertore dell'autonomia amministrativa siciliana e può essere considerato come un anticipatore dell'attuale politica delle autonomie regionali.

Lasciò molte opere di contenuto giuridico, storico, politico.