Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
De Maria Marthiano Aldo
(Chirurgo)

Nato il 21 gennaio 1925 e morto ad Amalfi il 28 agosto 1973.

Laureato all'Università di Roma, si dedicò allo studio delle discipline chirurgiche a fianco del professor Valdoni, di cui fu assistente volontario.

Dal 1950 studiò e operò negli ospedali di Londra, interessandosi a campi quali la cardiochirurgia e la rieducazione funzionale dell'apparato respiratorio e pubblicando undici lavori sperimentali, tra i quali uno studio roentgencinematografico dell'insufficienza mitralica.

De Maria creò il primo Centro italiano di rieducazione funzionale per l'apparato respiratorio, introducendo nuovi test di derivazione anglosassone.

Nel 1956 fu nominato assistente straordinario nell'Istituto di patologia chirurgica dell'Università di Roma, ove fu caporeparto e aiuto, ideando e presentando due pinze per chirurgia intratoracica.

S'interessò anche di gastroenterologia pubblicando, col professor Valdoni, una monografia dal titolo "Patologia del resecato gastrico", basato sulla frequenza dell'ulcera gastroduodenale in Italia.

Fondatore della lega italiana per le ricerche sui trapianti (Lirt), con sede a Roma, eseguì nel 1966 il primo omotrapianto renale in Italia, dedicandosi altresì al metodo di tipizzazione dei donatori d'organi compatibili.

Dal 1968 fu professore di Semeiotica chirurgica nell'Università di Catania, realizzando il centro Inam di alta specializzazione in chirurgia toracica.

Socio di varie società scientifiche, italiane e straniere, nel 1973 fu nominato membro titolare della Società internazionale di chirurgia nel corso del XXV Congresso di Barcellona.