Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Agnello Beppe
(Organizzatore sportivo)

Nato a Palermo nel 1912 e morto il 24 giugno 1997

Presidente del "Palermo Calcio" degli anni quaranta, e al vertice dell'U.S "Palermo- Juventina" nel giugno del 1942, a soli 30 anni.

La vigilia delle finali decisive per l'ascesa in serie B, la squadra gioca con i colori azzurri e vince il torneo.

Agnello iscrive la compagine in B sotto la denominazione di "Palermo-Juve", ridando i colori rosanero ai tifosi, un gesto che gli procurerò molte simpatie fra i sostenitori.

Nel 1943, a causa degli eventi bellici, e costretto a ritirare la squadra dal campionato.

Finita la guerra, Agnello riesce far rimettere il Palermo al torneo misto di A/B: i giocatori, allenati da Faotto, si classificano al 7° posto, ma andarono in serie A le prime sei società.

Nella stagione 1946- 47 i rosanero disputano la serie B, ma a causa degli elevati costi di gestione, stanco di sborsare milioni, Agnello lascia la presidenza al barone Stefano La Motta.