Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Mondo Natale
(Poliziotto)

Nato a Palermo il 21 ottobre 1952 e morto il 14 gennaio 1988.

Poliziotto della Squadra mobile, fu per anni autista e braccio destro del vice questore aggiunto Ninni Cassarà.

Era rimasto miracolosamente illeso durante il micidiale agguato mafioso del 6 agosto 1985 in cui caddero Cassarà e l'agente Roberto Antiochia.

Si era arruolato in polizia nel 1972, aveva prestato servizio presso il reparto autonomo del Ministero dell'Interno e la Questura di Roma, poi presso quelle di Siracusa e di Trapani dove conobbe Cassarà che lo apprezzò e ne volle il trasferimento a Palermo.

Nel corso delle indagini sulla strage in cui cadde Cassarà venne sospettato di tradimento e di avere fornito alla mafia le informazione sugli spostamenti del vice questore.

Successivamente fu scagionato e totalmente riabilitato, con inequivocabili prove che dimostravano la sua fedeltà tra le quali che lo stesso Cassarà gli aveva affidato il delicatissimo compito di infiltrarsi all'interno di alcune cosche mafiose del quartiere Arenella, la stessa borgata in cui egli era nato e dove viveva con la sua famiglia.

Per dimostrare la sua estraneità all'uccisione del suo dirigente, fu costretto a rendere nota tale attività esponendosi così alla vendetta dei mafiosi che lo uccisero in via Papa Sergio all'Arenella.

Il 10 gennaio 1986 gli fu conferita, per merito assoluto, la qualifica di assistente.