Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Mongitore Antonino
(Letterato)

Nato il 10 maggio 1663 e morto il 6 giugno 1743.

Fu uno dei massimi esponenti del mondo letterario siciliano del '700, canonico della Cattedrale ed erudito.

Si occupò di storia, di filosofia, di teologia, di poesia italiana e latina; fu infaticabile nel ricercare e studiare codici, manoscritti, archivi.

Frequentò le Accademie letterarie più rinomate del tempo: la Colonia Oretea, dei Geniali, degli Ereini e venne ascritto alla prestigiosa Arcadia di Roma con il nome arcadico di Lipario Triziano.

Assunse altri nomi arcadici assunse quali Filotete Oreteo, Mopso Triseldo, Ofelio Trinacrio.
Lasciò un gran numero di opere, in parte pubblicate ed in parte ancora manoscritte; tra le prime ricordiamo la monumentale "Bibliotheca sicula" 1708, "Palermo divoto di Maria" 1719-20, "Le porte della Comune di Palermo al presente esistenti" 1732, "Parlamenti generali del regno di Sicilia" pubblicato postumo nel 1749, "La Sicilia ricercata nelle cose più memorabili", anch'esso pubblicato postumo nel 1752-53.

Tra i manoscritti: "Storia di tutte le chiese, conventi, monasteri, ospedali e luoghi sacri di Palermo" in 9 volumi, - "Storia cronologica degli arcivescovi di Palermo"; vite di santi, notizie storiche di vario genere.

I suoi "Diari delle cose occorse nella Comune di Palermo dal 1561 al 1743" furono pubblicati da Gioacchino Di Marzo, inseriti nell'opera "Biblioteca storica e letteraria di Sicilia".