Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
La Torre Pio
La Torre Pio
(Politico)

Nato a Palermo il 24 dicembre 1927 e morto il 30 aprile 1982.

Era segretario regionale del PCI quando, la mattina del 30 aprile 1982, venne assassinato in piazza Generale Turba mentre si recava ad una riunione indetta presso la federazione del partito. Con lui cadde anche l'autista e collaboratore Rosario Di Salvo.

Uomo dalle idee chiare, capace di mobilitare la gente e di farla ragionare su cose concrete, vantava tra le sue esperienze anche quella del carcere per aver occupato le terre durante i conflitti con i latifondisti nel dopoguerra.

Tenace nella sua opposizione all'installazione dei missili nucleari a Comiso e nella lotta alla mafia finanziaria ed imprenditrice, ha legato il suo nome ad un disegno di legge, oggi legge costituzionale Rognoni - La Torre, che prevede il ricorso ad una serie di accorgimenti basati su indagini patrimoniali per colpire gli intrecci tra mafia ed economia.

E' sepolto a Palermo nel cimitero dei Cappuccini; un'epigrafe dice semplicemente: "Pio La Torre, comunista, assassinato dalla mafia".

E' ricordato insieme a Rosario Di Salvo da una lapide, collocata  di fronte al civico 43 di piazza Generale Turba.