Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cafora Antonio Giuseppe
(Storico e notaio)

Vissuto a Palermo fra il XVII e il XVIII secolo

E' un personaggio particolarmente interessante per la storia della nostra Comune grazie alla compilazione del manoscritto, inedito ed utilizzato soltanto parzialmente "Gli incendi svegliati. Memorie della fondazione dell' "Ospedale grande e nuovo di questa Comune dotazione, aggregazione di abbazie". 

L'opera era stata dedicata al vicerè di Sicilia Pietro di Colonna, duca di Varaguas (1696 - 1701), compilata con un linguaggio ricco di espressioni ampollose e ridondanti, rimane un prezioso documento sulle condizioni sanitarie cittadine e più in generale sulla struttura che presiedeva al funzionamento di questo Ospedale.

Cafora, che rivestiva al suo tempo nella stessa struttura le cariche di tesoriere e razionale, aveva avvertito come dovere morale l'esigenza di compiere questo lavoro in quanto, con l'incendio del 1592 che aveva distrutto l'Ospedale e parte del suo archivio, si rischiava pertanto di perdere ogni memoria del passato.

Questo manoscritto, come si evince da una nota manoscritta era appartenuto nel 1727 al gesuita Giovanni Maria Amato.