Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Patricolo Salvatore
(Pittore)

Nato a Palermo il 5 agosto 1808 e morto il 6 febbraio 1834.

Fratello minore dell'abate Giovanni, fu da lui avviato agli studi del disegno e ne seguì ben presto le orme: i suoi dipinti, molti dei quali raffiguranti bellissimi paesaggi, vennero  subito apprezzati prima dalla cerchia più intima e poi dai suoi contemporanei.

Raggiunse l'apice della fama appena ventenne, quando Leopoldo di Borbone, conte di Siracusa, inviato come  governatore della Sicilia tra il 1830 ed il 1835, gli affidò l'incarico di eseguire alcuni lavori presso il Palazzo Reale di Palermo, dotandolo di un cospicuo stipendio.

Lasciò purtroppo incompiuti i lavori a causa della morte prematura, tra questi anche gli affreschi della sala cinese del Palazzo dei Normanni, dove ebbe la possibilità di operare la stesura solo delle prime figure, poi terminati dal fratello Giovanni.

Suoi erano i sovrapporta rappresentanti paesaggi, oggi non più esistenti,  nella sala attigua a quella degli Arieti (odierna sala gialla), presumibilmente distrutti nei moti del 1848.

Sono sue le decorazioni delle quattro sale sopra l'arco di Porta Nuova, ispirate secondo i dettami del tempo allo stile neoclassico.