Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Mancino Giuseppe
(Eroe di guerra)

Nato il 4 settembre 1888 e morto a Nervesa della Battaglia il 19 giugno 1918.

Svolgeva l'attività di maestro elementare nel comune di Naso, in provincia di Messina, quando scoppiò il primo conflitto mondiale.

Dopo aver frequentato un breve corso presso la Scuola di applicazione di fanteria a Parma, nominato sottotenente nella milizia territoriale, nel marzo del 1916 raggiunse al fronte il terzo Reggimento fanteria della Brigata Piemonte.

Trasferito al 228° Reggimento Rovigo, prese parte alla battaglia di Gorizia, riportando una grave ferita al torace.

Appena guarito, riprese il suo posto in linea.

Durante la battaglia di Vertojba Dolenje (oggi in Slovenia) del 24 gennaio 1917, col grado di tenente, meritò una medaglia di bronzo.

Durante il ripiegamento dall'lsonzo al Piave, dopo i tragici avvenimenti di Caporetto, fu destinato al terzo Reggimento della brigata Piacenza e nominato aiutante maggiore in seconda.

Cadde durante i combattimenti di Nervesa, il suo corpo non fu più ritrovato e pertanto fu dichiarato disperso.

Gli venne concessa la medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

Nel novembre del 1929 gli fu eretto un monumento nella villa Bonanno, in piazza Vittoria, ed è altresì ricordato nella stele del Giardino inglese costruita dalla sezione provinciale di Palermo dell'Istituto del Nastro Azzurro.