Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Calvello Giovambattista
(Storico)

Nato a Palermo nel 1810 e morto a Napoli il 4  novembre del 1874.

Figlio di Luigi, magistrato e fedele suddito borbonico e di Francesca Garofano, studiò nel Collegio dei Barnabiti di Caravaggio e frequentò l'Università a Napoli, dove entrò in contatto con ambienti liberali e Luigi Settembrini, pur rimanendo al di fuori di attività politiche.

I suoi studi gli consentirono di ottenere una certa notorietà dal 1841, quando pubblicò un saggio sul diritto di proprietà letteraria.

Insegnò italiano e latino; si dedicò totalmente all'educazione dei  giovani, il che gli valse una serie di riconoscimenti pubblici ed economici dal 1862, quando ricevette l'incarico dell'insegnamento di storia antica nell'Università di Napoli.

Le sue intuizioni storiche furono rilevanti, confermate  dagli studi in Francia ed in Germania. Malgrado gli incoraggiamenti dei suoi numerosi estimatori, tra i quali Francesco De Sanctis, Calvello pubblicò poco.