Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cannizzo Giovan Antonio
(Giurista)

Nato a Chiaramonte Gulfi (Ragusa) il 7 ottobre 1512

Era figlio di  Vincenzo, come dice padre Samuele Nicosia da Chiaramonte. Aveva sposato la sorella di Carlo Giovanni, barone di Buxello e alla morte di costei a  Chiaramonte sposò la nobile Elia (oggi alterato in Alì, sorella di un certo Matteo, che gli porta' una gran dote.

Laureato in legge, ben presto divenne presidente della Gran Corte di Modica dal 1544 al 1552. Chiamato a Palermo, fu regio consultore, avvocato fiscale e giudice supremo della Gran Corte.

Ritornato in patria morì improvvisamente e fu sepolto nella chiesa di S. Francesco.

Esperto di materie legali ha lasciato: "In extravagantes Volentes Friderici et in extravagantem Sialiquem Jacobi, Siciliae regnum, enarrationes perspicuae" del 1576, "Consilium", che si trova nelle pubblicazioni di Pietro Luna, fatte a Palermo nel 1627; "Commentari sul diritto feudale" e "De Repubblica Regia".