Comune di Palermo - Consulta l'Archivio

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Archivio Biografico Comunale - Consulta l'Archivio
Consulta l'Archivio
Archivio Biografico Comunale
La consultazione dell'archivio biografico, alfabetica o ad nomen, consente di accedere alla biografia del soggetto interessato, completa delle sue fonti.
Tutte le biografie e il materiale a disposizione sono in lingua italiana.
INDICE ANALITICO
RICERCA LIBERA
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Taglioni Salvatore
Taglioni Salvatore
(Ballerino e coreografo)

Nato a Palermo nel 1789 e morto a Napoli nel 1868.

Era fratello di Filippo, padre della celebre Maria.

Si perfezion?alla scuola di danza di Coulon a Parigi ed esord?all'Op?a nel 1806 con la sorella Luisa.  Dopo essersi esibito in vari teatri, si trasfer?a Napoli dove fu coreografo del balletto ?Il barbiere di Siviglia?.

Nel 1812 fondò la scuola di ballo del S. Carlo, divenendone maestro di perfezionamento.

Attivissimo come coreografo, creò circa 250 balli, che in parte interpretò insieme alla moglie a Napoli, Milano e Torino. Si citano, fra gli altri, "Atalanta e Ippomene", "Il flauto incantato",  "L'ira di Achille", "La Zingara", "Bradamante e Ruggero", "Bassora ossia il fantasma d'Arafatà" , "Isaura", - "Lady Enrichetta".

Durante i moti del 1848 fu arrestato e fucilato per errore: ferito, riuscì a sopravvivere, ma 6 mesi dopo, fratturatosi una clavicola per una caduta, dovette lasciare la scuola e morì in miseria.