Comune di Palermo - Bilancio Sociale

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Bilancio Sociale 2016: Palermo Capitale del Mediterraneo

2 - Le relazioni internazionali

Nell’anno 2016, oltre ad avere curato la corrispondenza internazionale con le Autorità e gli Enti di cui in premessa, le azioni si sono prevalentemente concentrate su tre fronti:

  1. Prosecuzione della diffusione a livello dei leader mondiali della “Carta di Palermo” esitata alla fine del Convegno Internazionale “Io Sono Persona”, curato dal Cerimoniale del Sindaco, ed offerta dalla Città al dibattito politico interno e internazionale sul come ci si debba confrontare con il fenomeno della migrazione umana a causa di guerre, carestie, fame che sta interessando l’Europa;
  2. i gemellaggi con alcune importanti Città estere che hanno vagliato l’interesse a stringere rapporti con il Comune e la sua architettura produttiva;
  3. la pubblicizzazione del riconoscimento UNESCO (luglio 2015) del percorso Arabo-Normanno e prosecuzione nell’attività per la valorizzazione turistica del territorio incluso nel percorso (Buffer Zone)

DIFFUSIONE INTERNAZIONALE DELLA “CARTA DI PALERMO”  

La “Carta”, tradotta in varie lingue, è stata ancora inviata e/o consegnata a moltissimi leader mondiali, i Sindaci di importanti Città del mondo, Ambasciatori accreditati presso lo Stato italiano, vertici delle maggiori Organizzazioni internazionali. 
Per favorirne la conoscenza, la “Carta di Palermo” si è proseguito ad allegarla alla corrispondenza del signor Sindaco indirizzata ad Autorità estere.

La “Carta” è reperibile sul sito istituzionale del Comune.

 

GEMELLAGGI

GRAND BASSAM (Costa d’Avorio). Siglato patto di gemellaggio a Palermo il 4 novembre 2016
Antica capitale della Repubblica della Costa d’Avorio, è oggetto di numerosi interventi del Governo ivoriano tendenti allo sviluppo soprattutto turistico del comprensorio. Il gemellaggio potrà favorire le aziende palermitane che vorranno inserirsi in tale piano di espansione. Il centro storico di Grand Bassam fa parte della Lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO.

MONTPELLIER: (F) siglato patto di gemellaggio a Montpellier il 05.07.2016
Patto di gemellaggio trilaterale tra il Comune di Montpellier, la Città Metropolitana di Montpellier Méditerranée Métropole ed il Comune di Palermo.
Il patto prevede la possibilità di collaborazione e cooperazione in campo economico e culturale, avuto particolare riguardo agli incubatori d’impresa presenti nei due territori.

DÜSSELDORF (D): siglato patto di gemellaggio a Düsseldorf il 13.03.2016
Il testo del Patto di Gemellaggio coinvolge soprattutto i due rispettivi assessorati alla cultura e gli spazi da questi gestiti nelle due Città (Cantieri Culturali alla Zisa e l’Atelier am Eck di Düsseldorf) cointeressando il Verein Palermo-Düsseldorf. Nel testo, inoltre, si riserva una particolare attenzione alla “Carta di Palermo” la quale viene posta a base delle politiche migratorie delle due Municipalità. 
Il gemellaggio consentirà il rafforzamento della presenza e dell’offerta della Città di Palermo nel circuito culturale mitteleuropeo, che avrà inoltre un suo ulteriore momento apicale nel 2018, in occasione di “MANIFESTA 2018” che sarà ospitata a Palermo.

RUFISQUE-EST (Senegal) siglato patto di gemellaggio a Palermo il 28.05.2016
Accordo quadro; prevede scambio di buone pratiche in materia economica e culturale, conoscenza vicendevole dei territori; possibili azioni di impulso turistico.

 

è stata inoltre intrattenuta la corrispondenza con il Comune di:

IRBID: la città è sede di una delle più importanti Università giordane; è situata al nord del Paese ed è il capoluogo di un comprensorio culturale che è in atto attenzionato dal Comitato UNESCO per il Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

La presenza di Palermo tra le città dello scacchiere medio-orientale ha un’importante rilevanza che può favorevolmente riverberarsi nelle relazioni italiane con i Paesi dell’area. Il gemellaggio consente di poter ipotizzare, nel futuro, un maggiore ruolo della Città nel dialogo tra le differenti componenti della regione. 
Tale gemellaggio segue quello con Biserta (TN) e le relazioni con Sfax (TN) e Beirut.

OUESSO (Rep. Democratica del Congo-Brazzaville) in funzione di un possibile Patto di gemellaggio

 

CONVEGNISTICA INTERNAZIONALE

PROGETTO “KEY PEOPLE – KEY FOR KNOWLEDGE FOR IRAQI WOMEN”

In collaborazione con MEDITER – Réseau euro-méditerranéen pour la coopération – AISBL Bruxelles e European Commission – DEVCO –Europe Aid EU Program Support to Civil Society Development in Iraq, è stato ospitato a Palermo il Convegno internazionale “KEY PEOPLE – KEY FOR KNOWLEDGE FOR IRAQI WOMEN”, che ha visto la presenza di numerose Autorità provenienti dal nord dell’Iraq in particolare l’area urbana di Mosul ed il Governatorato di Ninawa.

Il Convegno si è svolto in due fasi: il 27-28 Giugno a Bruxelles per partecipare ad un workshop sul tema. La seconda parte del workshop transnazionale ha avuto luogo nei giorni 30 giugno e 1°luglio a Palermo. 
Considerati i tragici eventi sviluppatisi nell’area, per la prima volta dall’invasione dell’Isis, queste personalità hanno avuto la possibilità di correlarsi direttamente con Istituzioni e con la società civile dell’UE, e con attori del livello regionale e locale. 
Ciò ha rappresentato un’opportunità per un primo passo finalizzato ad interrompere l’isolamento in cui la Regione vive e per stabilire proficui legami politici, culturali ed economici tra le parti.

Il progetto è stato rivolto a 100 donne impegnate presso autorità locali, NGO e piccole imprese. Beneficiarie finali sono state circa 10.000 persone prevalentemente donne che si avvantaggeranno grazie ad un graduale processo di inclusione sociale basato sul trasferimento di esperienze, creazione d’impresa e consulenza economica.

L’obiettivo del progetto è aiutare l’inclusione sociale delle donne in Iraq, supportare la leadership femminile nelle imprese locali e nelle ONG e rispondere adeguatamente ai rischi di marginalizzazione economica, politica e culturale nei territori del Nord Iraq.

 

GOETHE IN SICILIA

L’evento è stato organizzato unitamente all’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca in Sicilia e all’Università degli Studi di Palermo e si è svolto dal 2 al 3 dicembre.

 

RAUL RUIZ IN SICILIA

In collaborazione con l’Ambasciata del Cile in Italia ed il Consolato cittadino del Cile, è stata curata la realizzazione del il Convegno a tema “Raul Ruiz in Sicilia”.
Il convegno si è svolto dal 16 al 18 dicembre 2016; ha collaborato anche l’Istitut Français di Palermo; ha trattato la produzione cinematografica dell’importante regista cileno avuto particolare riguardo alle opere girate in Sicilia. Nell’ambito del convegno sono stati proiettati alcuni film presso la sala “De Seta” con libero ingresso ed è stata conferita la cittadinanza onoraria alla vedova del regista e più importante cineasta cilena, Valeria Sarmiento Ruiz; nel corso della cerimonia, con libero ingresso, si è svolto un concerto del Maestro Gianni Gebbia che ha eseguito musiche tratte dalle colonne sonore dei film del regista.

 

MOSTRA FOTOGRAFICA “Palermo@Yaroslav A/R immagini di un gemellaggio”

Presso l’ecomuseo del Mare dal 17 al 30 dicembre 2016 in collaborazione con il gemellato Comune di Yaroslav (Federazione Russa), è stata allestita la mostra fotografica aperta al pubblico “Palermo@Yaroslav A/R immagini di un gemellaggio”; sono state esposte foto di Palermo del maestro Vitaly Vakhrushev e foto di Yaroslav del Maestro Antonio Saporito; analoga esposizione si era svolta in Yaroslav in maggio.

 

STAGES FORMATIVI

In collaborazione con l’istituto francese “SCIENCES-PO” di Parigi sono stati ospitati 4 studenti stranieri, che per un mese hanno frequentato uno stage formativo.