Comune di Palermo -

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

COSA FARE PER ...
(Rif. 1340) - COSTITUZIONE UNIONE CIVILE
Descrizione della procedura
La legge 20 maggio 2016 nr. 76 (G.U.R.I. 21 maggio 2016, n. 118) ha istituito l'Unione Civile tra persone dello stesso sesso regolamentandone il relativo procedimento amministrativo.
Due persone maggiorenni dello stesso sesso costituiscono un'unione civile mediante dichiarazione di fronte all'ufficiale di stato civile ed alla presenza di due testimoni da registrare nell'archivio di stato civile.
Il procedimento prende l'avvio con la richiesta congiunta di entrambe le parti da farsi presso qualsiasi Ufficio di stato civile di tutti i Comuni Italiani.
Lo straniero che volesse porre in essere la costituzione di una unione civile deve produrre una dichiarazione dell'autorità competente del proprio Paese dalla quale risulti che, giusta le leggi cui è sottoposto, nulla osta alla costituzione della unione civile, in conformità all'art.116 del c.c.;
L'unione civile tra persone dello stesso sesso è certificata dal relativo documento attestante la costituzione dell'unione, che contiene i dati anagrafici delle parti, l'indicazione del loro regime patrimoniale e della loro residenza, oltre ai dati anagrafici e alla residenza dei testimoni.
Mediante dichiarazione all'ufficiale di stato civile le parti possono stabilire di assumere, per la durata dell'unione civile tra persone dello stesso sesso, un cognome comune scegliendolo tra i loro cognomi. La parte può anteporre o posporre al cognome comune il proprio cognome, se diverso, facendone dichiarazione all'ufficiale di stato civile.
Con la costituzione dell'unione civile tra persone dello stesso sesso le parti acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri.
Il regime patrimoniale dell'unione civile tra persone dello stesso sesso, in mancanza di diversa convenzione patrimoniale, è costituito dalla comunione dei beni. In materia di forma, modifica, simulazione e capacità per la stipula delle convenzioni patrimoniali si applicano gli articoli 162, 163, 164 e 166 del codice civile. Le parti non possono derogare né ai diritti né ai doveri previsti dalla legge per effetto dell'unione civile. Si applicano le disposizioni di cui alle sezioni II, III, IV, V e VI del capo VI del titolo VI del libro primo del codice civile.
L'unione civile si scioglie, inoltre, quando le parti hanno manifestato anche disgiuntamente la volontà di scioglimento dinanzi all'ufficiale dello stato civile. In tale caso la domanda di scioglimento dell'unione civile è proposta decorsi tre mesi dalla data della manifestazione di volontà di scioglimento dell'unione.
Ufficio competente :
Settore/Ufficio :
Dirigente Responsabile :
.telefono fax
mail
Servizio :
Dirigente Responsabile :
fax fax
mail
mail
Normativa di riferimento :
Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria :
Area :
Settore/Ufficio :
Servizio :
Unità Organizzativa :
Responsabile del procedimento :
Dott. Incardona Giulio
fax091 7403754
mailg.incardona@stc.comune.palermo.it
Modalità di accesso al procedimento :
Entrambe le parti devono recarsi personalmente i presso l'U.O. Matrimoni/Unioni Civili dell'Ufficio Stato Civile ubicato a P.zza Giulio Cesare nr. 52, per rendere la dichiarazione di voler costituire un'unione civile.
In caso di infermità o di comprovato impedimento di una delle parti a recarsi presso il Comune, sarà l'Ufficiale dello stato civile a recarsi nel luogo in cui si trovi la parte impedita, e lì potrà ricevere la richiesta, sempre congiunta delle parti di costituzione dell'unione civile.
La richiesta deve contenere:il nome e il cognome;la data e il luogo di nascita; la cittadinanza; il luogo di residenza; la insussistenza delle cause ostative alla costituzione dell'unione civile di cui all'art.1, comma 4, della legge 76/2016.
La richiesta di costituzione unione civile è soggetta ad imposta di bollo tramite pagamento telematico virtuale di Euro 16,18.

Termine di conclusione del procedimento :
Nel processo verbale della richiesta verrà indicata la data dell'invito a comparire per la registrazione sui registri di stato civile dell'atto di costituzione dell'Unione Civile .
Tale data da concordare con le parti dovrà essere successiva ai quindici giorni dalla presentazione della richiesta.
Il provvedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione :
No
Tutela Amministrativa :
Giurisdizione civile ordinaria (art. 95 del DPR 396/2000)
Link di accesso al servizio on line :
Attualmente non è attivo il servizio online
Modalità per l'effettuzione dei pagamenti :
Non sono previsti pagamenti
Potere sostitutivo da attivare in caso di inerzia :
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è:
telefono
mail
Per l'attivazione di tale potere può essere inviata apposita istanza alla casella di posta elettronica certificata del Settore/Ufficio comptetente all'adozione del procedimento finale
PEC
o con scritto indirizzata allo stesso al seguente indirizzo :
sede - PALERMO (PA)
Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento :
Non risultano eseguite indagini
Modulistica :
Non è prevista modulistica
Uffici ai quali rivolgersi per informazioni, orari e modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale a cui presentare le istanze :
Ufficio : STATO CIVILE-MATRIMONI: ISCRIZIONI E TRASCRIZIONI - indirizzo : sedePiazza Giulio Cesare n.52 (primo piano)
Responsabile : DI MARCO MARIA
telefono091 7403752 fax091 7403761
mailstatocivile@comune.palermo.it
PECstatocivile@cert.comune.palermo.it
Orario di ricevimento :
Front office: Lunedi Mercoledì e Venerdì dalle ore 08:30 alle ore 13:00 e Lunedi pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:00
Back office: Lunedi Mercoledì e Venerdì dalle ore 08:30 alle ore 13:00 e Lunedi pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:00
Torna all'elenco dei procedimenti