Comune di Palermo -

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

COSA FARE PER ...
(Rif. 1420) - RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PASSI E ACCESSI CARRABILI
Descrizione della procedura
Definizioni di passo carrabile e accesso carrabile
Il passo carrabile č un manufatto, costituito generalmente fa listoni di pietra o di altro materiale o da apposito intervallo lasciato nel marciapiede, o comunque da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l'accesso dei veicoli alla proprietā laterale (art. 44, comma 4, d.lgs. n. 507/93).
Siamo, pertanto, in presenza di un passo carrabile quando c'č materialmente uno scivolo, quasi sempre a forma di trapezio, che comporta un frazionamento del marciapiede. In altre parole, il passo carrabile č un manufatto che rende concreta e visibile l'occupazione di suolo pubblico.
L'accesso carrabile si ha quando l'apertura (cancello, saracinesca, etc.) dā direttamente sulla strada ovvero nelle strade prive di marciapiede.
Pertanto, mentre per i passi carrabili sussiste l'obbligo di richiedere l'occupazione di suolo pubblico e la mancata autorizzazione č sanzionabile, l'accesso carrabile comporta solo una facoltā di dotarsi del provvedimento di occupazione di suolo pubblico. Facoltā che il proprietario attiverā qualora vorrā esibire il cartello con la dicitura "passo carrabile".
All'interno della categoria "passo carrabile" occorre distinguere tre diverse tipologie:
- APERTURA;
- VOLTURA / ADEGUAMENTO:
- MANTENIMENTO.
Ufficio competente :
Settore/Ufficio :
Dirigente Responsabile :
.telefono fax
mail
Servizio :
Dirigente Responsabile :
fax fax
mail
mail
Normativa di riferimento :
Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria :
Area :
Settore/Ufficio :
Servizio :
Unità Organizzativa :
Responsabile del procedimento :
Arch. Geraci Mirella
fax091 7405688
mailm.geraci@cst.comune.palermo.it
Modalità di accesso al procedimento :
APERTURA PASSO CARRABILE
Per apertura passo carrabile si intende la manomissione del marciapiede e la realizzazione dello scivolo.
Il regolamento edilizio, entrato in vigore congiuntamente al nuovo piano regolatore generale (marzo 2002), prevede espressamente che la realizzazione di un passo carrabile sia sottoposta ad autorizzazione edilizia.
Il provvedimento di autorizzazione edilizia viene rilasciato da codesto Servizio, dopo aver verificato che il passo carrabile da realizzare č conforme alle prescrizioni dettate dal codice della strada e dal relativo regolamento di attuazione, in materia di sicurezza della circolazione stradale.
L'istanza volta ad ottenere l'autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico deve, č corredata dal provvedimento di autorizzazione edilizia.
Verificata la regolaritā dell'istanza e degli allegati, l'Ufficio trasmette un ordinativo all'AMIA SPA per la concreta realizzazione del manufatto.
Infatti, il contratto di servizio, stipulato il 30/11/01 tra l'amministrazione e l'AMIA SPA, ribadisce che il manufatto di passo carrabile debba essere realizzato dall'azienda e ne definisce il relativo costo a carico dell'utente (euro 568,10 + iva 20 per cento).
A seguito della comunicazione dell'AMIA di avvenuta realizzazione del manufatto viene rilasciato il provvedimento di occupazione di suolo pubblico ed il relativo cartello di "passo carrabile".

VOLTURA / ADEGUAMENTO
La voltura č un procedimento di occupazione di suolo pubblico, relativo a passi carrabili giā autorizzati e relativamente ai quali č stata modificata la titolaritā dell'area servita dallo stesso passo carrabile: pertanto, deve essere modificato l'intestatario del provvedimento di autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico.
Si parla, invece, di adeguamento quando il titolare rimane lo stesso ma la precedente autorizzazione č molto antica e, pertanto, deve essere "rinnovata": viene utilizzato il termine adeguamento, in quanto l'amministrazione deve verificare che il passo carrabile sia adeguato alle prescrizioni dettate dal codice della strada, introdotte nel 1992.
Il procedimento consiste nella predisposizione del provvedimento di voltura solo dopo la verifica della conformitā alle prescrizioni del codice della strada.
MANTENIMENTO
Qualora il passo carrabile sia stato realizzato senza la preventiva autorizzazione all'occupazione di suolo pubblico, ne č consentita la regolarizzazione successiva (art. 22, comma 11 del codice della strada).
L'ufficio, verificata la regolaritā formale dell'istanza e degli allegati, e verificata la conformitā alle prescrizioni del codice della strada, richiede all'utente di produrre una relazione tecnica, a firma di professionista abilitato, attestante la regolare esecuzione del manufatto (passo carrabile) e le misure dello stesso.
Termine di conclusione del procedimento :
Passi Carrabili entro 60 giorni dalla domanda
Il provvedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione :
no
Tutela Amministrativa :
Ricorso al TAR SICILIA avverso il provvedimento di diniego
Ricorso al TAR SICILIA avverso il silenzio dell'amministrazione (cd. Silenzio inadempimento)
Link di accesso al servizio on line :
Modalità per l'effettuzione dei pagamenti :
Non sono previsti pagamenti
Potere sostitutivo da attivare in caso di inerzia :
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è:
telefono
mail
Per l'attivazione di tale potere può essere inviata apposita istanza alla casella di posta elettronica certificata del Settore/Ufficio comptetente all'adozione del procedimento finale
PEC
o con scritto indirizzata allo stesso al seguente indirizzo :
sede - PALERMO (PA)
Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento :
Non risultano eseguite indagini
Modulistica :
Non è prevista modulistica
Uffici ai quali rivolgersi per informazioni, orari e modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale a cui presentare le istanze :
Torna all'elenco dei procedimenti