Comune di Palermo -

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

COSA FARE PER ...
(Rif. 847) - CAMBIO DI RESIDENZA CITTADINI STRANIERI EXTRACOMUNITARI
Descrizione della procedura
Le dichiarazioni anagrafiche di trasferimento di Residenza e ricomparsi da irreperibilità vanno effettuate nel termine di 20 giorni dalla data in cui si sono verificati i fatti (avvenuto trasferimento) e occorre eseguire la prenotazione.
Va utilizzata la modulistica predisposta dal Ministero dell'Interno, la quale può essere presentata al Comune recandosi personalmente agli sportelli dell'Ufficio Anagrafe Viale Lazio 119 . Ai fini della registrazione della dichiarazione occorre che il modulo sia: -compilato nelle parti obbligatorie contrassegnate da un asterisco (generalità interessato/i compreso il codice fiscale, indirizzo con i riferimenti toponomastici dell'immobile (Via, numero civico, scala e piano) sottoscritto dall'interessato e dagli altri componenti maggiorenni della famiglia -venga allegata copia del documento di identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo -Il richiedente deve compilare il modulo per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela -Nel caso di unità abitativa in cui sono già iscritte persone occorre la presenza di un componente della famiglia maggiorenne per la firma di assenso - Inoltre occorre esibire titolo di occupazione dell'immobile. Comunicare i metri quadrati dell'appartamento ai fini TARES.La richiesta di aggiornamento del domicilio per il proprietario di veicoli può essere effettuata quando si presenta la domanda di cambio di abitazione compilando un modulo in distribuzione agli sportelli. Successivamente, solo per quanto riguarda i veicoli, il Ministero spedisce a casa dell'interessato un tagliando adesivo in cui è indicato il nuovo domicilio da applicare sulla carta di circolazione. Per avere informazioni sullo stato della pratica di aggiornamento per la carta di circolazione si può contattare il numero del Ministero delle Infrastrutture 800 23.23.23. N.B. Ai fini di una più veloce e corretta definizione della pratica si consiglia di indicare sempre un recapito per eventuali comunicazioni (e-mail/pec, cellulare, ecc)
Alla dichiarazione di residenza occorre obbligatoriamente allegare:
CITTADINO IN POSSESSO DI TITOLO DI SOGGIORNO (valido o in corso di rinnovo): -copia del passaporto o carta d'identità in corso di validità -copia del permesso o carta di soggiorno valido o scaduto; se scaduto è indispensabile la ricevuta della richiesta di rinnovo del titolo di soggiorno (ricevute rilasciate entro 60gg. dalla scadenza)-Codice Fiscale -Documenti originali, in regola con le norme sulla traduzione e la legalizzazione, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia -Eventualmente altra documentazione prevista dalle leggi vigenti.
CITTADINO IN ATTESA DEL RILASCIO DEL PRIMO PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO SUBORDINATO: -copia del passaporto -copia del contratto di soggiorno presso lo Sportello Unico per l'immigrazione -ricevuta rilasciata dall'ufficio postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno -Codice Fiscale -Documenti originali, in regola con le norme sulla traduzione e la legalizzazione, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia -Eventualmente altra documentazione prevista dalle leggi vigenti.
CITTADINO IN ATTESA DEL RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO PER RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE: -copia del passaporto o documento equipollente in corso di validità -ricevuta rilasciata dall'ufficio postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso -fotocopia non autenticata del nulla osta rilasciato dallo Sportello unico -Codice Fiscale -Documenti originali, in regola con le norme sulla traduzione e la legalizzazione, comprovanti lo stato civile e la composizione della famiglia -Eventualmente altra documentazione prevista dalle leggi vigenti.
Ufficio competente :
Settore/Ufficio :
Dirigente Responsabile :
.telefono fax
mail
Servizio :
Dirigente Responsabile :
fax fax
mail
mail
Normativa di riferimento :
Unità Organizzativa responsabile dell'istruttoria :
Area :
Settore/Ufficio :
Servizio :
Unità Organizzativa :
Responsabile del procedimento :
Sig.ra Candiloro Cinzia
fax091 7405206
mailc.candiloro@comune.palermo.it
Modalità di accesso al procedimento :
Su istanza di parte come previsto dalla legge su procedimento amministrativo
L. n. 241/ 07.08.1990 ("Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi") aggiornato con le modifiche introdotte dal:
D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013, n. 98
D.L. 23 dicembre 2013, n. 145, convertito, con modificazioni, dalla L. 21 febbraio 2014, n. 9.
Termine di conclusione del procedimento :
Art. 5 (cambio di residenza in tempo reale) del D.L. 9 febbraio 2012 convertito dalla legge 4 aprile 2012 n. 35 (disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo) e successive leggi emanate dallo Stato Italiano
Per le pratiche provenienti dall'estero
Tempi di risposta
La registrazione verrà effettuata nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione della dichiarazione anagrafica, fermo restando la decorrenza degli effetti giuridici dalla data di presentazione.
Accertamento requisiti
Entro 45 giorni dalla dichiarazione avviene il controllo dei requisiti per il cambio di residenza. Nel caso di esito negativo l'interessato riceverà apposita comunicazione ed entro 10 giorni può presentare per iscritto le proprie osservazioni.
La mancanza dei requisiti definitivamente accertata e comunicata all'interessato comporta il ripristino della posizione anagrafica precedente e la segnalazione all'autorità giudiziaria
Il provvedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione :
Al procedimento di accertamento dei requisiti si applica il silenzio-assenso di cui all'art. 20 della legge n. 241/1990 pertanto trascorsi 45 giorni dalla presentazione della dichiarazione, se l'interessato non riceve la comunicazione dei motivi ostativi al diritto all'iscrizione, l'istanza si intende confermata
Tutela Amministrativa :
Al prefetto di Palermo entro 30 gg. dalla ricezione del diniego
Link di accesso al servizio on line :
Attualmente non è attivo il servizio online
Modalità per l'effettuzione dei pagamenti :
Non sono previsti pagamenti
Potere sostitutivo da attivare in caso di inerzia :
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia è:
telefono
mail
Per l'attivazione di tale potere può essere inviata apposita istanza alla casella di posta elettronica certificata del Settore/Ufficio comptetente all'adozione del procedimento finale
PEC
o con scritto indirizzata allo stesso al seguente indirizzo :
sede - PALERMO (PA)
Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, con il relativo andamento :
Non risultano eseguite indagini
Modulistica :
PDFRTF
modulo cambio abitazione/residenza
Uffici ai quali rivolgersi per informazioni, orari e modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, recapiti telefonici e caselle di posta elettronica istituzionale a cui presentare le istanze :
Torna all'elenco dei procedimenti