Confraternita Maria SS. Addolorata Invalidi e Mutilati di Guerra

(Anno di fondazione: 1925)
Chiesa di San Matteo

Nell'anno 1925 viene fondata in Palermo la nuova Congregazione di "Maria S.S. Addolorata degli Invalidi e Mutilati di guerra" L’Arcidiocesi della Curia Arcivescovile, guidata dal Vicario Vescovo Cardinale Alessandro Lualdi.

La nuova Confraternita in poco tempo attira a sé una grande forza popolare, il numero di nuovi Confrati cresce in modo cospicuo, le nuove "Vare" nei giorni del Venerdì Santo attirano l'attenzione ed il seguito di una grande massa popolare di curiosi e fedeli al "Cassaro".

Nel 1932 la Confraternita deve abbandonare la propria casa nella Chiesa di Santa Sofia poiché minaccia rovina e trova ricovero nella Chiesa di S. Andrea degli Aromatari.

Nell'anno 1934, finalmente, grazie alle continue ed incessanti richieste dei devotissimi Confrati, dalla Curia Arcivescovile in Palermo si ottiene il visto per essere ospitati dalla prestigiosa Chiesa Parrocchiale di Santa Maria La Nova sita in Piazza S. Giacomo la Marina in Palermo.

Nel 1961 l'Arcidiocesi di Palermo accetta le nuove richieste di trasferimento, e concede alla Congregazione il visto al trasloco dei Fercoli nella nuova dimora della chiesa di S. Nicolò Lo Reale sita in via Merlo.

Dopo quasi venti anni di permanenza, nel 1979-80, grazie all'interessamento di Monsignore Mirabella Francesco, si ottiene il nuovo visto dall'Arcidiocesi per trasferire la Congregazione nella cinquecentesca Chiesa S. Matteo Apostolo sita in Corso Vittorio Emanuele al " Cassaro" in Palermo.

La solenne processione del Venerdì Santo e i Sacri riti pasquali "al Cassaro", organizzati dalla Confraternita di Maria SS. Addolorata degli Invalidi e mutilati di guerra, da quest'anno si svolgeranno presso la chiesa di Maria SS. degli Agonizzanti in Via Giovanni da Procida 6 (traversa di Via Roma, all'altezza della Discesa dei Giudici di fronte Piazza S.Anna) nuova sede della confraternita a pochi metri dalla vecchia sede di San Matteo al Corso.

Il Programma Religioso

Domenica delle Palme 14 Aprile

ore 10:30    Benedizione delle Palme e dei rami di ulivo

Benedizione delle Palme e dei rami di ulivo, a seguire S. Messa con il "Passio". Al termine presentazione dell'urna del Cristo Morto, donata dalla Famiglia Albanese.

Martedý Santo 16 Aprile

ore 21:00    S. Messa con Precetto Pasquale

S. Messa con Precetto Pasquale presieduta da P. Adriano Titone.

Giovedý Santo 18 Aprile

ore 16:30    Tradizionale corteo

Tradizionale corteo che annuncia la Passione e morte di Nostro Signore Gesù, accompagnato dal Corpo Bandieristico "Giò Cancilla" ACAM - Trabia (PA) diretta dal Maestro Filippo Gattuccio. All'arrivo del corteo ai Quattro Canti, breve rappresentazione dell'arresto di Gesù. La Chiesa di Santa Maria degli Agonizzanti rimarrà aperta fino alle ore 1:00.

Venerdý santo 19 Aprile

ore 15:45    Sacra rappresentazione della "Passione di Ges¨"

Sacra rappresentazione della "Passione di Gesù" a cura della Compagnia Teatrale "Tra Palco e Realtà" presso Via grande Lattarini ang. Via Roma (di fronte la Chiesa di S.M. degli Agonizzanti). A seguire traslazione del Cristo Morto dalla Chiesa di Sant'Antonio Abate alla Chiesa di S. Maria degli Agonizzanti.

ore 17:00    Solenne processione dei Venerati Simulacri

Solenne processione dei Venerati Simulacri del Cristo Morto e di Maria SS. Addolorata.

ore 18:15    Ingresso dei Simulacri a Piazza Pretoria

Ingresso dei Simulacri a Piazza Pretoria, sosta Palazzo delle Aquile per l'omaggio floreale da parte del Sindaco Prof. Leoluca Orlando.

ore 21:00    Sosta della processione al Sacrario dei Caduti per la Patria

Sosta della processione al Sacrario dei Caduti per la Patria, con riflessione da parte di Don Leoluca Pasqua Vicario Episcopale del II Vicariato alla presenza delle autorità Civili e Militari. Omaggio floreale da parte del presidente dell'Associazione Invalidi e Mutilati caduti in guerra, successivamente ingresso dei Simulacri presso la Caserma dei Vigili del Fuoco.

Domenica di Pasqua 21 Aprile

ore 11:00    Santa Messa solenne

Santa Messa solenne presieduta da P. Salvatore Pistorio.

La Processione del Venerdì Santo -

Galleria immagini della processione