Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

ORLANDO A ROMA

(data pubblicazione 20 Giugno 2012)

Dopo un colloquio telefonico con il Ministro dell'Interno Annamaria Cancelleri, Orlando ha incontrato il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera. I due hanno prima avuto un colloquio riservato ed hanno poi presieduto una riunione tecnica sull'AMIA e sulla GESIP. A questo incontro hanno anche partecipato alcuni tecnici del Ministero e dello staff del Ministro e, per l'Amministrazione comunale, il Vice Sindaco Ugo Marchetti, l'Assessore per il bene comune delle aziende partecipate Cesare Lapiana ed il Segretario Generale del Comune Fabrizio Dall'Acqua. Il Sindaco ha prima ragguagliato il Ministero sulla situazione dell'AMIA, sottolineando che il piano di concordato presentato al Tribunale di Palermo per scongiurare il rischio di fallimento riguarda i debiti contratti dall'Azienda prima della gestione commissariale. Orlando ha ricordato che la sentenza del Tribunale è attesa nei prossimi giorni ed ha rinnovato e ribadito l'impegno dell'Amministrazione comunale affinché si scongiuri il rischio di fallimento: una prospettiva che potrebbe avere conseguenze di gravità non immaginabile sulla vivibilità della città e sulla sua stabilità sociale. Orlando ha deciso di riferire domani alle Organizzazioni sindacali dell'AMIA, che sono state convocate per un incontro cui parteciperà anche l'Assessore Lapiana. Con riferimento alla Gesip, il Sindaco ha fornito al Ministro e al suo staff un quadro dettagliatissimo di informazioni sulla consistenza numerica e le qualifiche dei lavoratori, con i relativi costi, la lista dei servizi forniti a regime (più ampli di quelli svolti attualmente in regime di Protezione civile) ed un elenco di servizi svolti in convenzione o appalto esterno dal Comune e/o dalle Aziende partecipate. Abbiamo sottolineato - ha detto Orlando - che il nostro obiettivo prioritario è quello di garantire alla città i servizi svolti dalla Gesip e di garantire gli attuali livelli occupazionali e retributivi, fermo restando la necessità di una organizzazione del lavoro tale da sfruttare e valorizzare tutte le professionalità e le competenze presenti in Azienda. Nell'acquisire il cospicuo materiale e le informazioni fornite dal Sindaco e dagli Assessori, il Ministro ha ribadito che il Governo è conscio tanto della necessità di agire con urgenza vista la scadenza dei fondi di Protezione civile, quanto della necessità di individuare soluzioni strutturali e durature. Il Ministro si è riservato, una volta studiata la documentazione ricevuta, di fornire le proprie considerazioni. Orlando ha quindi ribadito che non appena tali considerazioni del Governo saranno note, ne informerà le Organizzazioni sindacali, con cui saranno valutate. Abbiamo registrato una grande attenzione da parte dei Ministri Cancellieri e Passera a nome del Governo - ha detto Orlando - segno del fatto che l'Amministrazione ha fatto comprendere la serietà dei propri argomenti e la credibilità delle proprie intenzioni.