Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Festival della Città Educativa

(data pubblicazione 12 Novembre 2016)

Al via da lunedì 14, con l'inaugurazione e l'apertura dei lavori alle 16.30 presso la Sala De Seta dei Cantieri Culturali alla Zisa, la seconda edizione del Festival della Città Educativa, una settimana di incontri, laboratori, attività ludiche per una Palermo in cammino, che si concluderà domenica 20 novembre. Si tratta di un fitto calendario di iniziative organizzate dal Laboratorio Cittadino 'Palermo Città Educativa' del Comune di Palermo. Nelle botteghe, gazebo, spazi espositivi e postazioni fisse, opportunamente allestiti, si alterneranno studenti, docenti, operatori del terzo settore, professionisti, funzionari e amministratori del mondo del no profit. Estremamente variegato ed interessante il programma, sin dal giorno dell'inaugurazione, con progetti di educazione alimentare e stradale nell'infanzia attraverso il gioco, dimostrazioni di manovre disostruttive indirizzate a genitori ed addetti ai lavori, alfabetizzazione emotiva, gruppo di lavoro sui maltrattamenti ed abusi dell'infanzia. Non mancheranno attività divulgative e di laboratorio e la realizzazione di orti in miniatura. Per il Sindaco Leoluca Orlando e l'Assessora alla Scuola Barbara Evola, 'il Festival Città Educativa si propone di essere un momento di incontro e conoscenza, confronto e riflessione che coinvolge tutta Palermo ed è il frutto di un imponente impegno congiunto fra diversi rami dell'Amministrazione e della società civile cittadina, E', inoltre, la conferma dell'attenzione dell'Amministrazione comunale sulla centralità del ruolo di bambine e dei bambini, cittadini del futuro ma anche del presente, in una città educativa che mira ad essere sempre più senza barriere generazionali o sociali. Siamo, infatti, assolutamente convinti che sia fondamentale dedicare le migliori risorse verso l'Educazione, nella consapevolezza che essa costituisce un bene comune di inestimabile valore per la formazione di nuove leve all'altezza delle sfide che attendono la nostra comunità'.

allegato