Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

MANUTENZIONE: 180 INTERVENTI SU EDIFICI PUBBLICI

(data pubblicazione 18 Febbraio 2013)

Impianti idrici riparati, cisterne pulite, cancelli ricollocati, bagni e finestre nuove, a volte la semplice posa di nuovi vetri: sono circa 180 gli interventi di ripristino e/o di manutenzione eseguiti a gennaio di quest'anno dai 25 operai in forza al Cantiere comunale di Palermo. Con la riorganizzazione del settore manutenzioni si sta procedendo infatti ad organizzare e dividere in modo chiaro e preciso le competenze, indicando nello stesso settore la responsabilità unica cui tutti gli uffici rivolgono le proprie richieste e che fornisce risposta rispettando ovviamente l'ordine cronologico ed un ordine di priorità legato all'urgenza degli interventi. In questa fase, la priorità è stata assegnata alle scuole e agli asili (beneficiari in totale di oltre 80 interventi) e all'emergenza freddo, per cui è stato compito del Cantiere ripristinare i locali della palestra adibita all'accoglienza dei senza tetto. Non tutte le richieste pervenute sono state evase. Circa 50 infatti non possono al momento avere risposta, per la mancanza dei materiali presso il Cantiere, mentre per altre sono in corso dei sopralluoghi tecnici più articolati in considerazione della complessità degli interventi richiesti. Per quanto riguarda le scuole, è stato anche approntato un piano di interventi aggiuntivi, in particolare per far fronte all'emergenza determinata dalla mancata manutenzione dal 2007 delle coperture. 'Non appena le condizioni metereologiche lo permetteranno - informa l'Assessore Bazzi - siamo già pronti ad intervenire in 10 scuole per la manutenzione delle guaine di protezione, mentre per interventi più complessi di tipo strutturale utilizzeremo una parte dei residui di bilancio del 2012 ed una gara già avviata per complessivi 600 mila euro, i cui lavori saranno fatti da ditte esterne.'