Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Rush finale del progetto "Raccogli plastica ...e vinci" - Domani prevista la proclamazione delle scuole più virtuose di Palermo

(data pubblicazione 17 Maggio 2017)

Si terrà domani mattina alle ore 10,30 presso i cantieri culturali della Zisa, Sala De Seta, l’evento conclusivo del progetto di educazione ambientale e raccolta differenziata denominato “Raccogli plastica e alluminio e vinci”. Durante la mattinata saranno premiate le scuole e le classi che hanno raccolto più plastica e alluminio e un maggior quantitativo di bottiglie e lattine.

Il progetto ideato da Rap, promosso da Corepla e dal Comune di Palermo con la collaborazione dell’assessorato all’ambiente e alla scuola ( che ha dato a largo raggio massima diffusione all’iniziativa tra gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado) ha visto in gara 22 istituti scolastici, 55 plessi e il coinvolgimento di 13.000 alunni.

A premiare le scuole vincitrici il presidente e il vice presidente della Rap Roberto Dolce, Alessandra Maniscalco Basile e il Responsabile delle relazioni con il territorio di Corepla (Consorzio Nazionale della Raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica) Massimo Di Molfetta .

Il progetto partito a febbraio ha previsto più fasi tra cui: una gara di raccolta differenziata tra gli istituti che hanno aderito; attività di educazione ambientale curate dalla settore comunicazione della Rap; attività di laboratorio creativo per le scuole secondarie di primo grado con la super visione degli insegnanti. 

La Rap ha inoltre curato la gestione del servizio di raccolta delle frazioni da differenziare (compreso carta e cartone) presso le scuole, la distribuzione dei sacchi per le conseguenziali operazioni di pesatura  degli imballaggi di plastica nonché il relativo smaltimento presso le piattaforme.