Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Polizia Municipale - Weekend di sequestri e sanzioni nei locali della Movida

(data pubblicazione 10 Luglio 2017)

Continuano i controlli nella Movida palermitana per il controllo della regolarità della somministrazione di alcolici e per la diffusione della musica al fine di contrastare le attività illecite e a tutela della sicurezza stradale.

Tra venerdì e sabato 5 pattuglie appartenenti ai nuclei Controllo Attività Produttive e Patrimonio e Nucleo Operativo Protezione Ambiente della Polizia Municipale sono state impiegate per il controllo di 6 locali notturni tra Piazza Santa Cecilia, Piazza Rivoluzione e Piazza Giulio Cesare. I sopralluoghi, programmati in maniera ciclica, scaturiscono dalle segnalazioni dei cittadini che lamentano musica ad alto volume e somministrazione di alcolici a minori.

Uno dei siti controllati è un esercizio di vicinato con vendita al dettaglio di generi alimentari che venerdì sera somministrava alcolici e superalcolici a minori e oltre l’orario consentito, inoltre non possedeva alcun titolo autorizzativo per la somministrazione di alimenti e bevande. Al controllo non esponeva prezzi e apparecchi per la rilevazione del tasso alcolemico. Le sanzioni ammontano a oltre ¤14.000,00.

Altri due locali sono stati sanzionati per la diffusione musicale. Ad entrambi sono state sequestrate le apparecchiature sonore e sono state elevate sanzioni pari a ¤10.000,00.

 A Piazza Santa Cecilia è stato effettuato il sopralluogo congiunto con l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente a seguito di segnalazione di un residente della zona che ha dato disponibilità ad effettuare le misurazioni dalla sua abitazione. In questo caso oltre al sequestro dell’apparecchiatura previsto dalla normativa, a carico del titolare dell’attività è stata inviata la segnalazione all’Autorità Giudiziaria.

È stata inoltre emessa comunicazione allo Sportello Unico Attività Produttive per l’emissione del provvedimento di chiusura per cinque giorni.

Altre 3 attività in Via Bottai e in Piazza Santa Cecilia sono risultate regolari.