Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Bilancio di previsione 2017 - La Giunta approva la proposta per il Consiglio comunale.

(data pubblicazione 11 Agosto 2017)

Nella seduta di ieri, la Giunta comunale ha approvato la proposta del bilancio di previsione 2017 per il Consiglio comunale, che si caratterizza per la previsione di incremento delle entrate da lotta all’evasione  per 97 milioni ed il sostegno alla scuola, cultura, edilizia abitativa, ambiente, mobilità e diritti sociali, sia come spesa corrente che come investimenti.

Si allega una tabella nella quale sono riportati i dati più significativi, suddivisi fra spesa corrente e spesa per investimenti. 

E’ un bilancio – dichiara l’Assessore al Bilancio, Antonino Gentile - che certifica dati in parte già verificatisi a causa dei tempi di approvazione dettati da fattori esterni, ma comunque importanti per gli stanziamenti di risorse e le attività amministrative che devono realizzare gli obiettivi finanziati.  

Da subito lavoreremo al bilancio 2018, che sarà presentato nei termini al Consiglio comunale. La programmazione sarà la stella polare del sistema di bilancio del Comune. La gestione ordinata e programmata delle attività consentirà di definire obiettivi operativi e correlate risorse fin dall’inizio del nuovo anno e permetterà la verifica puntuale della gestione, correzioni immediate e rispetto degli equilibri di bilancio. Sono certo – conclude Gentile - che il rapporto con il nuovo Consiglio sarà proficuo nell’interesse della città”.

"Si conferma – sottolinea il Sindaco Leoluca Orlando -  pur in presenza del perdurare di una difficoltà strutturale dettata dai tagli regionali e nazionali, la capacità del Comune di spendere e programmare la spesa per dare nuovi servizi e strutture.

Sono contento - conclude Orlando - che proprio sul bilancio vi sia il primo momento di confronto e dialogo col nuovo Consiglio perché ciò favorirà la collaborazione su uno fra i più importanti strumenti di gestione e programmazione".

allegato