Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Scuola - Al via i bandi per due Poli didattici in viale Venere e via Galletti

(data pubblicazione 14 Ottobre 2017)

Sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Palermo i bandi dei concorsi di idee e progettazione relativi alla costruzione di due Poli scolastici onnicomprensivi innovativi, di cui uno nell'Area Nord e l'altro nell'Area Sud della città.

Le due opere sono finanziate con il Patto per il Sud e ammontano ad un costo totale di circa 30 milioni di euro. I due Poli fungeranno da elementi di connessione con il territorio, contribuendo al miglioramento della qualità del tessuto urbano circostante e avranno requisiti di elevata sostenibilità ambientale, costi di gestione ridotti, attraverso l’utilizzo di elementi di bio-architettura, e dotazioni impiantistiche all’avanguardia ai fini del risparmio energetico.

"Si vedono ormai sempre più chiaramente gli effetti di un lavoro e di un progetto che da cinque anni ripongono grande attenzione nella scuola e intendono lasciarsi alle spalle trascuratezze e lacune - dichiarano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle Infrastrutture, Emilio Arcuri -. Nuove scuole sono il paradigma di una città che pensa al futuro perché ha cura dei bambini e crea cultura".

Al fine di evitare incompatibilità e motivi di esclusione, relativamente ai membri delle commissioni giudicatrici, è stato scelto di nominare prima della pubblicazione dei bandi i soggetti che le comporranno.

Ogni commissione giudicatrice, unica nel primo e nel secondo grado, è costituita da 5 (cinque) membri effettivi ciascuna (almeno tre con laurea tecnica) e da 2 (due) membri supplenti nel caso in cui si rendesse necessario procedere alla sostituzione di uno o più membri effettivi.

Per privilegiare la qualità dei progetti selezionati è stato scelto di individuare quali componenti della Commissione giudicatrice, oltre ad un Dirigente dell’Ente come Presidente, soggetti di alto profilo e competenze.

Per la composizione delle Commissioni giudicatrici l’Amministrazione ha coinvolto l’Università degli Studi di Palermo che ha delegato il Preside della Scuola Politecnica, il Presidente dell’Ordine degli Architetti e il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti, in un tavolo ricognitivo per la creazione di una short list nella quale individuare i commissari.

Il bando per l’Area Nord (approvato con D.D. n.48 del 19/05/2017) prevede la costruzione di un polo scolastico onnicomprensivo situato tra viale Regina Margherita, viale Venere, via Marinai Alliata, viale Euridice, via Niobe – costo totale dell’intervento 16.544.789,28 euro -  da inserire in un lotto di terreno pianeggiante di 28.500 metri quadrati circa che comprenda quattro sezioni di scuola dell’infanzia, dieci classi di scuola elementare e quindici classi di scuola media.

Ai primi cinque concorrenti classificati al concorso verranno assegnati premi pari a complessivi 140.000 euro.

La commissione giudicatrice è formata  dall’ Arch. Paolo Porretto, Dirigente dello Sportello Unico Edilizia (nella qualità di Presidente) e dai Commissari Sandy Farag Attia, Giuseppe Colucci, Massimo Conigliaro, Giuseppina Cannella.  Commissari supplenti: Camillo Botticini e Alberto Scuderi.

Il bando per l’Area Sud (approvato con D.D. n.47 del 19/05/2017) prevede la costruzione di un polo scolastico onnicomprensivo per una scuola innovativa in via Galletti, nel territorio della II Circoscrizione – per un costo totale di 14.544.300 euro - da inserire in un lotto di terreno pianeggiante di 16.700 metri quadrati circa che comprenda tre sezioni di scuola dell’infanzia, dieci classi di scuola elementare e quindici classi di scuola media.

Ai primi cinque concorrenti classificati al concorso di progettazione, verranno assegnati premi pari a complessivi 140.000 euro.

La commissione giudicatrice è composta dall’ Ing. Sergio Romano, Dirigente dell’Ufficio Servizi Pubblici a Rete e di Pubblica Utilità (nella qualità di Presidente) e dai commissari Davide Groppi, Giovanni Pasca Raymondi, Massimo Miani, Salvatore Tucci.  Commissari supplenti: Giuseppe Feligioni e Andrea Foschi. 

In entrambi i casi il concorso sarà articolato in due gradi. Il primo, in forma anonima, finalizzato a selezionare le prime cinque migliori proposte progettuali. Il secondo grado, anch'esso in forma anonima, finalizzato a individuare la migliore proposta progettuale tra quelle selezionate nel primo.

Il bando relativo all'Area nord scadrà il 13 dicembre alle ore 16.00, mentre quello relativo all'Area Sud cadrà il 12 dicembre alla stessa ora.

Maggiori informazioni ai seguenti link:
https://www.comune.palermo.it/bandiegare_det.php?id=4464&sel=0
https://www.comune.palermo.it/bandiegare_det.php?id=4465&sel=0
https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=15221