Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Giornata della Memoria. Domani a Villa Niscemi inaugurazione mostra fotografica sui lager nazisti del giornalista Leone Zingales

(data pubblicazione 27 Gennaio 2018)

GIORNATA DELLA MEMORIA: DOMENICA 28 GENNAIO A VILLA NISCEMI L’INAUGURAZIONE CON IL SINDACO ORLANDO

A PALERMO LA MOSTRA FOTOGRAFICA SUI LAGER NAZISTI DEL GIORNALISTA LEONE ZINGALES

 

. Così il sindaco di Palermo Leoluca Orlando presenta la terza edizione della mostra fotografica del giornalista Leone Zingales allestita a Palermo in occasione della Giornata della Memoria. L’evento è patrocinato dall'Amministrazione comunale di Palermo, assessorati alla Cultura e alle Politiche giovanili, è intitolato "Immagini dai lager - Per non dimenticare" e ripercorre una delle pagine più buie della storia dell'umanità.

La mostra - che sarà inaugurata a Villa Niscemi (piazza Niscemi, 2) domani, domenica 28 gennaio alle ore 10,30 dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando e dagli assessori comunali Andrea Cusumano e Giovanna Marano - rimarrà aperta fino al 30 gennaio. Il percorso espositivo comprende 22 maxi-fotografie scattate da Zingales nei campi di concentramento e di sterminio di Auschwitz, Buchenwald, Dachau e Mauthausen, ed è accompagnata da quattro pannelli che riproducono i simboli colorati che venivano applicati sulle casacche dei deportati una volta arrivati nei lager nazisti, la cartina dell’Europa comprendente venti tra i più tristemente famosi campi di concentramento e di sterminio, i nomi dei personaggi più noti uccisi nei lager nazisti ed i principali ghetti voluti dal regime hitleriano in diverse città europee. Il 27 gennaio, dalle 9 alle 11, Leone Zingales sarà già a Villa Niscemi e farà da a studenti e visitatori.

Illustrando la terza edizione della mostra Leone Zingales ha osservato: .

Ai pannelli fotografici delle precedenti due edizioni, Zingales ha aggiunto altre quattro immagini relative al lager di Mauthausen che, dall’estate del 1940, prese la denominazione di , e due nuovi pannelli informativi. Il campo di Mauthausen fu costruito nel 1938 e si trovava a circa 25 chilometri dalla città austriaca di Linz, nel distretto noto all’epoca come Gau Oberdonau. Le prigioni del lager erano state realizzate nell’edificio noto come “bunker” dove venivano praticate sui prigionieri atroci torture. Nei sotterranei del “bunker”si trovava il “krematorium” ed una minuscola camera a gas che appariva sotto forma di sala per le docce.

Così l’assessore comunale alle Politiche giovanili, Giovanna Marano, nella presentazione dell’agile catalogo: .

L’assessore Andrea Cusumano, presentando la mostra di Zingales, ha scritto: .

Leone Zingales è nato a Palermo nel 1960. Giornalista professionista, ha scritto 35 libri. E’ vice-presidente nazionale dell’UNCI-Unione cronisti italiani e nel 2015 ha pubblicato il volume (Edizioni Mohicani, Palermo).