Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Polizia Municipale - Movida controlli e sanzioni

(data pubblicazione 29 Maggio 2018)

La Polizia Municipale venerdì­ notte ha compiuto dei  controlli nei locali della movida. Gli agenti del Caep, il nucleo controllo delle attività produttive, coordinati dal comandante Gabriele Marchese hanno visitato tre esercizi, rispettivamente ubicati in piazza Tonnara, all'Arenella, piazza Sant'Andrea, alla Vucciria ed in viale Scaduto. Il bilancio finale  è stato di un titolare denunciato all'autorità giudiziaria  per occupazione illecita di suolo pubblico, una discoteca abusiva sequestrata dopo aver fatto sgombrare il pubblico e sanzioni per un importo totale di oltre 4.500 euro.

In piazza Tonnara al molo Arenella, quando gli agenti sono arrivati hanno riscontrato circa 500 persone intente a ballare all'interno di un locale privo della certificazione  di agibilità  di pubblico spettacolo e di sicurezza antincendio. Inoltre è stato accertato il mancato rispetto dei criteri di sorvegliabilità  necessari in un locale di pubblico spettacolo e sono state comminate sanzioni per la mancata disponibilità dell'alcol test e la mancata esposizione della tabella indicante gli orari di apertura/chiusura del locale. Per evitare il  disturbo arrecato alla quiete pubblica dalla diffusione di musica all'esterno del locale sono state sequestrate le apparecchiature musicali.  Per scongiurare il grave pregiudizio all'incolumità  ed alla sicurezza pubblica gli agenti  hanno eseguito l'immediata interruzione dell'evento danzante facendo defluire dalla discoteca circa 500 persone verso l'esterno . Effettuato lo sgombero sono stati posti i sigilli al locale. 

In piazza Sant'Andrea, dalle parti di piazza S. Domenico, gli agenti hanno riscontrato l'occupazione abusiva di circa 80 metri quadrati di suolo pubblico, con buona parte della piazza invasa da tavoli e sedie, motivo per il quale il titolare è stato sanzionato e denunciato all'autorità  giudiziaria.  Alla rituale richiesta della documentazione non veniva esibita alcuna certificazione sanitaria per la somministrazione di alimenti e bevande all'esterno del locale e l'autorizzazione di una tenda solare. Inoltre il locale non disponeva dell' apparecchiatura per l'alcol test ed era sprovvisto della  tabella indicante gli orari di chiusura e apertura del locale. 

Infine, in viale Scaduto, le sanzioni sono scattate per  la mancanza di certificazione sanitaria necessaria per la somministrazione di alimenti e bevande all'esterno del locale , assenza dell'alcoltest, mancata esposizione delle tabelle alcolemiche e per l’installazione di una tenda solare senza autorizzazione comunale