Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Polizia Municipale - Sferracavallo 11 sanzioni per abusivismo commerciale - Abusi edilizi e posteggiatore abusivo: 2 denunce

(data pubblicazione 07 Giugno 2018)

Operazione antiabusivismo della Polizia Municipale al mercatino settimanale di Sferracavallo.

Gli agenti del nucleo di controllo attività commerciali su area pubblica, ieri mattina hanno compiuto nella borgata marinara degli accertamenti  sulla regolarità amministrativa del mercato rionale che si svolge il giorno di mercoledì, con cadenza settimanale.

Sono stati individuati  venditori abusivi che stazionavano con postazione di vendita nelle vie del Mandarino, dei Barcaioli, Terenzio, Plutarco, Proserpina.

 Il risultato dei controlli è stato di undici sanzioni in totale, sette delle quali comminate per assenza di autorizzazione amministrativa;  due venditori  sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico ed altri  due per l’occupazione di uno stallo di vendita  senza esserne  gli assegnatari.

Nell’ambito degli interventi sono stati sequestrati  165 chili di frutta e ortaggi che sono stati devoluti  ad istituti di accoglienza ed è stato sequestrato un veicolo per mancanza di assicurazione.

Nel pomeriggio invece, gli agenti del nucleo trasporto pubblico e vigilanza, sono stati inviati in via Guardione dalla centrale operativa su segnalazione di una cittadina che  rappresentava  di  avere ricevuto minacce  da un posteggiatore abusivo.

Questi  le avrebbe impedito  di parcheggiare l’auto in uno stallo di sosta che lo stesso aveva riservato ad altri “clienti”.  

Identificato il posteggiatore,  G.O.  di 33 anni, oltre alla sanzione è stato  denunciato all’autorità giudiziaria per  violenza privata.

Nei giorni scorsi invece, gli agenti del nucleo di polizia edilizia sono intervenuti, in Piazza Danisinni ed hanno denunciato all’autorità giudiziaria un cinquantacinquenne per occupazione abusiva di suolo pubblico ed assenza di permesso di costruire.

E’ stata accertata l’occupazione di circa 20 metri quadrati  di un area di proprietà comunale estesa circa 60 metri quadrati da dove ha rimosso e spostato buona parte della recinzione.

Ha circoscritto l’area con  due muri in pomice cemento e realizzato  un cancello a due ante in ferro.

Sul terzo lato,  ha alzato un muro di circa un metro di altezza, ricollocando la ringhiera che delimitava gli spazi originari. L’area è stata sequestrata ed affidata all’Ufficio del Patrimonio comunale.