Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

A SCUOLA D'IMPRESA - ECCO LE SCUOLE VINCITRICI

(data pubblicazione 20 Maggio 2013)

Duemila bambini delle scuole elementari e medie di Palermo e della provincia, duecento imprenditori, una premiazione di giochi e sorprese per la manifestazione finale di 'A Scuola d'Impresa', il concorso organizzato da Confindustria Palermo per diffondere la cultura d'impresa tra le giovani generazioni e giunto ormai alla sua terza edizione. I VINCITORI. Primi sul podio ex aequo per gli studenti della I D dell'Alberico Gentili, in visita al Caffč Morettino, e per gli studenti della VD della scuola Uditore, in visita alla Alessi. Secondo premio per le classi IIIA e IIIB di Roccapalumba. Terzo posto in classifica per la VH del Rapisardi in visita al Pastificio Tomasello. A far parte della giuria: la giornalista e conduttrice del Tg5 Costanza Calabrese, il giornalista scientifico Alessandro Cecchi Paone, l'attrice Teresa Mannino. I giurati hanno selezionato i tre migliori cortometraggi tra 50 videoclip. I film sono stati preparati dagli studenti delle scuole palermitane, all'indomani della visita nelle imprese associate a Confindustria. Confindustria Palermo, con il presidente Alessandro Albanese, ha premiato anche il consenso della rete, con un riconoscimento al video pił cliccato su youtube. A ritirarlo sono stati i bambini della VB del Rapisardi, in visita (anche loro) al Pastificio Tomasello. Menzione speciale per la Bonagia, in visita alla SudGel. A consegnare i premi Teresa Mannino, che ha acceso, divertito e incantato il pubblico per tutta la mattina. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha consegnato il primo premio ai ragazzi delle scuole. Sono intervenuti anche Barbara Evola, assessore al Bene Scuola del Comune di Palermo, e Marco Di Marco, assessore delle Attivitą Produttive. Sul palco lo chef Natale Giunta, che recentemente ha subito le minacce del racket, ha preparato una tartare di tonno, e ha raccontato - tra un ingrediente e l'altro - il dramma dell'incontro con gli estorsori. A condurre la premiazione Alessandro Cecchi Paone.