Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Polizia Municipale - Controlli sulla somministrazione di alimenti e bevande

(data pubblicazione 08 Ottobre 2018)

Controlli della Polizia Municipale sui locali dediti alla somministrazione di alimenti e bevande. Gli agenti del Caep, il nucleo di controllo delle attività produttive hanno eseguito degli accertamenti mirati alla tutela del consumatore e  della salute pubblica  secondo un piano predisposto dal Comandante Gabriele Marchese.

Tre le attività sanzionate, per un importo totale di 12.000 euro; un pub di piazza Meli, un market di via Maqueda ed un'attività di ricevimento e catering a Mondello.

In piazza Giovanni Meli, il pub è risultato sprovvisto di alcool test e tabelle alcolemiche e non esponeva gli orari di apertura e chiusura del locale.

In un market  in via Maqueda, invece, sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie. Il titolare vendeva prodotti alimentari sia sfusi  che confezionati,  privi delle indicazioni del paese di origine e del luogo di provenienza.

Nessuna indicazione  inoltre sul termine di conservazione del prodotto e  data di scadenza.

Il locale era sprovvisto del listino prezzi,  di tabelle alcoliche e di alcol test.

E' stato pure accertato il mancato rispetto dei termini imposti dell'HCCP per le attrezzature destinate al contatto con gli alimenti.

Poiché il registratore di cassa, al controllo, è risultato manomesso é stato necessario l'intervento di una pattuglia della Guardia di Finanza per i provvedimenti di competenza.

Infine, in  via Anteo, a Mondello, all'interno di una villa,  sede di un'attività di catering, gli agenti durante il sopralluogo hanno riscontrato non in regola  un   intrattenimento musicale con
somministrazione di alimenti e bevande.

In assenza della relazione fonometrica delle apparecchiature elettroacustiche in uso, sono state sequestrate le apparecchiature musicali, per scongiurare la diffusione di  musica all'esterno.

Inoltre si è proceduto alle sanzioni previste dalla normativa vigente per la mancanza di autorizzazioni alla  somministrazione all'esterno di alimenti e bevande e della certificazione  sanitaria.