Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Teatro Verdura - Darawsha a M5S "Stupito da imprecisioni - Pronto a dare informazioni ad ARS"

(data pubblicazione 07 Giugno 2019)

Dichiarazione dell'Assessore alle Culture Adham Darawsha:

"Leggo con stupore il comunicato stampa diffuso dagli Onorevoli Schillaci e Trizzino circa la stagione estiva del "Verdura" e mi spiace notare le tante imprecisioni che lo caratterizzano a partire da un poco chiaro riferimento a fantomatiche "fondazioni musicali interne alla Fondazione Teatro Massimo". 
Fatta questa premessa e ribadendo fin d'ora la disponiblità a chiarire ogni cosa anche alla V Commissione dell'ARS, credo utile fornire ai due deputati alcune informazioni che temo gli manchino.
Il Verdura non è gestito dalla Fondazione Teatro Massimo ormai da tanti anni, dai tempi della precedente Amministrazione comunale.
La programmazione è fatta sulla base di un avviso pubblico al quale chiunque può presentare le proprie proposte per il noleggio del Teatro, vagliate dagli uffici tecnici dell'Assessorato alla Cultura.
E' quindi del tutto infondata l'affermazione che la Fondazione avrebbe "fatto allestire opere e balletti avvalendosi" di una società privata. Semplicemente perché la Fondazione da anni non gestisce il Teatro di Verdura.
La società privata citata dai parlamentari regionali è appunto una di quelle che ha partecipato al bando pubblico e, come tanti altri soggetti, è risultata assegnataria di uno degli slot per l'utilizzo del Verdura. Peraltro ho sentito il sovrintendente Giambrone che mi ha confermato che non esiste alcun rapporto tra la Fondazione Teatro Massimo e il Mythos Opera Festival.
Per quanto riguarda l'attività estiva del Teatro Massimo, che certamente è seguita dal Comune non solo perché il Sindaco è Presidente della Fondazione, sono previste un'opera, un balletto e diversi concerti che saranno messi in scena a Palermo e in altre realtà siciliane. Nessun danno quindi per il punteggio FUS per il Teatro Massimo; un Fondo al quale, come è noto, il Teatro è ammesso ogni anno."