Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Ortofrutticolo. Verifica ASP conferma idoneità area. Piampiano e Orlando - Bene collaborazione concessionari

(data pubblicazione 27 Novembre 2019)

Il sopralluogo condotto da due funzionari dell'ASP lunedì scorso conferma il superamento delle criticità riscontrate in precedenza e quindi l'idoneità della struttura di via Monte Pellegrino per il mercato ortofrutticolo.

Ne dà comunicazione l'assessore Leopoldo Piampiano che sottolinea come si sia "rivelata fondamentale la collaborazione e la sinergia con i concessionari che hanno compreso l'importanza di adempiere a quanto richiesto"

In particolare, i tecnici dell'Asp hanno sottolineato che per i locali della struttura mista si utilizzano i WC del mercato e che tutti gli stand si sono muniti di riserva idrica, tranne due dove è incorso l’installazione.

Per quanto riguarda la recinzione confinante con l’area ferroviaria è stata messa in sicurezza e sono stati effettuati interventi di rimozione e controllo della vegetazione spontanea.

"La pulizia da parte della RAP - si legge nel verbale dell'ASP - appare effettuata correttamente ma è necessario prestare massima attenzione per le aree dove non arriva la spazzatrice.

La raccolta differenziata avviene in maniera corretta. Le 3 batterie di WC sono state ripristinate e funzionano correttamente, così come i bagni chimici"

Per l'Assessore Piampiano che ha la delega ai mercati, "si è posta la fine ad una situazione delicata che rischiava di compromettere l'operatività del Mercato.La fondamentale collaborazione con i concessionari proseguirà per migliorare sempre più, anche
con nuove iniziative, la qualità del lavoro e dei servizi"

Apprezzamento viene anche dal sindaco Leoluca Orlando, secondo cui "questa vicenda ha dimostrato quanto sia importante che da parte di tutti vi sia massima assunzione di responsabilità e spirito di collaborazione".