Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Attivitą educativa a distanza. "Individuate modalitą multiple di lavoro nel rispetto della privacy e per garantire legame fra famiglie e servizi"

(data pubblicazione 18 Aprile 2020)

“In una condizione eccezionale, come la chiusura delle scuole dovuta alla pandemia, abbiamo individuato modalitą multiple di lavoro agile, scelte dall’Amministrazione per mantenere e rinsaldare il legame tra le famiglie e i servizi educativi  comunali".

E’ la replica dell'Assessora Marano alla nota diffusa da un'organizzazione sindacale rispetto alle scelte del Comune di Palermo per la cura educativa a distanza.“Un lavoro agile – aggiunge - realizzato utilizzando strumenti tecnologici diversi, che non si escludono tra loro e permettono una comunicazione pił ricca. Una sfida virtuosa di smart working che la quasi totalitą del personale sta affrontando con passione e che, come dimostrano i dati, risulta apprezzata.

“Per l'Amministrazione comunale era un dovere quello di trovare ed applicare tutti gli strumenti possibili per mantenere e rinsaldare il legame con le famiglie di fronte alla chiusura delle strutture educative da zero a sei anni a causa della pandemia – sostiene il sindaco Leoluca Orlando - e tutte le iniziative attivate sono state realizzate con un percorso partecipativo, concordato e condiviso con insegnanti ed educatori, anche in sede di coordinamento pedagogico".

Il canale Youtube del Portale Scuola dal 23 marzo ad oggi ha totalizzato oltre 60mila visualizzazioni, di cui oltre 6mila nelle ultime 48 ore. Ognuno degli oltre 180 videotutorial pubblicati, raggiunge mediamente diverse centinaia di visualizzazioni, andando ben oltre il numero di bambine e bambini frequentanti i singoli servizi. Naturalmente, in rete vengono diffusi solo i contenuti di insegnanti ed educatrici che hanno sottoscritto l’apposita liberatoria alla privacy. In ogni caso, nulla ha escluso che ogni singola insegnante o educatrice abbia potuto e possa utilizzare anche altri strumenti”.Le modalitą individuate per la cura educativa a distanza sono specificate nelle linee guida prodotte anche col supporto di tecnici e specialisti, per indicare l’approccio pedagogico a cui ispirare ogni singolo contributo. Il sito Portale Scuola, che gią preesisteva all’emergenza Coronavirus, č stato ampliato con la pagina Lab Web Coccole e Abbracci, ed al sito sono stati legati due canali aperti sui social network pił diffusi, Youtube e Facebook. Strumenti che permettono di assicurare il contatto diretto con le famiglie ogni giorno e il dialogo costante con tutta la comunitą educante.

Il portale č all'indirizzo https://portalescuola.comune.palermo.it