Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

OSTACOLI BLOCCANO IL SISTEMA SCOLASTICO

(data pubblicazione 09 Giugno 2012)

'Rimuoveremo gli ostacoli che fino ad ora hanno impedito, agli operatori del sistema scolastico palermitano, di lavorare liberamente e ai bambini e alle bambine di Palermo di esprimere pienamente il loro desiderio d'apprendere. La nostra squadra lavorerą affinché siano tutelati i diritti dei bambini che devono poter crescere ed imparare serenamente, avendo a disposizione tutti gli strumenti necessari'.E' quanto ha affermato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che oggi ha partecipato ai Giochi dell'Amicizia, organizzati dall'associazione 'Chi Ama La Sicilia,' che si sono svolti al parco Ninni Cassarą. Il sindaco, insieme all'assessore alla Scuola, Barbara Evola, e all'assessore alle Politiche sociali, Agnese Ciulla, ha incontrato insegnanti e genitori ed ha premiato gli alunni delle scuole d'infanzia della cittą che hanno festeggiato il termine dell'anno scolastico. 'Oggi si vedono i frutti del lavoro di un anno - ha affermato l'assessore alla Scuola, Barbara Evola - ed il mio ringraziamento va a tutti gli operatori della scuola, educatrici, maestre, collaboratori, che con grande impegno, fatica ed entusiasmo, sono riusciti a portare avanti un lavoro egregio, nonostante il sistema scolastico palermitano versi in condizioni difficili. Daremo alla scuola tutti gli strumenti necessari per farla uscire da questo stato di sofferenza e per far emergere e vincere la cultura della legalitą e della sicurezza'. 'Siamo qui per dire che non bisognerą mai pił lavorare per compartimenti stagni ma tutti insieme - ha spiegato l'assessore alle Politiche sociali, Agnese Ciulla - non si deve lavorare in modo settoriale ma come una squadra, costruendo un serio progetto educativo che rimetta al centro la dignitą dei bambini e costruisca uno spazio di crescita'.

allegato