Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

30 METRI CUBI DI RIFIUTI TOLTI DA TORRENTE ONETO.

(data pubblicazione 09 Novembre 2013)

Sono in corso da ieri mattina e sono proseguiti tutta la giornata di oggi i lavori di pulizia e dragaggio del torrente Oneto, all'altezza dell'omonima via. Il canale era infatti ormai del tutto ostruito dalla vegetazione e, soprattutto (come documentato dalle fotografie) da una incredibile quantità di rifiuti di ogni sorta, soprattutto copertoni, bottiglie e confezioni di platica. L'intervento, coordinato dal Coime, era stato disposto nei giorni scorsi dal Sindaco con una ordinanza di Protezione civile, per evitare che la totale chiusura dei canali determinasse pericoli di esondazione del canale in caso di piogge. Sul posto sono intervenuti mezzi del Coime e della RAP, con un escavatore, una pala meccanica, un autocarro e tre scarrabili. L'intervento è stato assistito da pattuglie della Polizia Municipale che hanno deviato le auto in transito, visto che i mezzi da lavoro hanno dovuto occupare l'intera carreggiata. L'intervento dovrà proseguire necessariamente nelle prossime ore perché nonostante siano già stati rimossi oltre 30 metri cubi di rifiuti, altri ne restano da rimuovere. Per il Sindaco Leoluca Orlando, 'da un lato questa vicenda segnala la necessità di un monitoraggio ed intervento manutentivo costante sui canali della città, così come già fatto anche sul 'Canale di Maltempo' a Boccadifalco nelle scorse settimane, ma dall'altro le immagini sono fin troppo eloquenti: cittadini incivili hanno scambiato il torrente per una pattumiera.' 'Non si può pensare che una pattuglia di Polizia Municipale controlli ogni metro della città per scoraggiare questi comportamenti, né si può aspettare che qualche tragedia faccia gridare allo scandalo. Serve che tutti comprendano l'importanza di conferire i rifiuti nei luoghi preposti, così come che cessino inaccettabili utilizzi impropri delle aree verdi della città.'

allegato