Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

ABUSIVISMO. NUOVI SEQUESTRI IMMOBILI

(data pubblicazione 17 Novembre 2013)

Ulteriori interventi della Polizia Municipale, nell'ambito dei controlli del territorio e la tutela dell'ambiente predisposti dal Comandante Vincenzo Messina, hanno portato ad alcuni sequestri di immobili abusivi e alla denuncia degli esecutori, da parte del nucleo di Polizia urbanistico edilizia, coordinato dal commissario Enrico Farina. Sono stati in totale 4 gli immobili ed una struttura in metallo sequestrati rispettivamente in via Ciraulo nei pressi di via Altofonte, in Largo Corleone a Borgo Nuovo, a piazzale Medaglie d'Oro nei pressi di via Ernesto Basile ed in Viale Campania, mentre cinque persone sono state denunciate all' Autorità giudiziaria per avere costruito abusivamente, senza concessione edilizia ed il nulla osta del Genio Civile. In via Ciraulo n. 45 (foto), in un lotto di terreno di circa 1.100 metri quadrati è stato riscontrato in fase di realizzazione un edificio elevato fino al primo piano, con la copertura a falde. Il piano terra ha una estensione di circa 150 metri quadrati, mentre la superficie di cantinato e primo piano è di 35 metri quadrati ciascuno. Al primo piano, i pilastri in cemento armato erano già stati definiti. La proprietaria e committenti dei lavori è stata denunciata alla autorità giudiziaria perché non esibiva agli agenti, la concessione edilizia ed il nulla osta del Genio Civile. Il secondo sequestro in Largo Corleone 3, perché è stato realizzato senza le necessarie autorizzazioni un manufatto in cemento armato e muratura di circa 25 metri quadrati, costruito nel retro prospetto di un appartamento del piano terra, adiacente il fabbricato esistente all'interno di un'area libera. La proprietaria e committenti dei lavori, anche in questo caso sprovvista di concessione edilizia ed il nulla osta del Genio Civile, è stata denunciata alla autorità giudiziaria. Invece, in Piazzale Medaglie D'oro n.3, sono stati sequestrati un manufatto in muratura ed una struttura in metallo. Gli agenti hanno riscontrato che sul marciapiede antistante la villetta pubblica, è stato realizzato un manufatto in muratura portante di circa 6 metri quadrati , il cui perimetro presentava due lati realizzati con muratura in conci di tufo e per un lato costituito dalla recinzione della villetta pubblica. Il tutto ancora allo stato grezzo e sprovvisto di copertura. Inoltre, adiacente a questo manufatto è stata riscontrata una baracca in metallo di circa 6 metri quadrati , nella disponibilità del possessore che risultando sfornito di concessione edilizia e nulla osta del Genio Civile, veniva denunciato alla autorità giudiziaria. L'ultimo sequestro in viale Campania n.3, dove è stata verificata la ristrutturazione edilizia in corso in un immobile del piano terra. Gli agenti hanno riscontrato la difformità dei lavori rispetto alla comunicazione inviata dai comproprietari al Settore Edilizia Privata, circoscritta ad opere di ordinaria manutenzione. In particolare, modificando la destinazione d'uso e ampliando la superficie utile della veranda posta a retro prospetto, è stato realizzato, un vano wc in muratura, comprensivo di impianto idrico e di scarico. Inoltre è stata costruita una porta dall'ampliamento della luce di una finestra ed un terrazzo prospiciente il prospetto principale è stato suddiviso in due vani di circa 10 metri quadrati ciascuno , occultati alla vista dall'esterno, da un pannello in materiale plastico. I comproprietari e committenti dei lavori sono stati denunciati alla autorità giudiziaria perché sprovvisti di concessione edilizia ed il nulla osta del Genio Civile.

allegato