Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

DEHORS - INCONTRO AMMINISTRAZIONE ESERCENTI

(data pubblicazione 13 Febbraio 2014)

L'Assessore alle Attivitą Produttive Marco Di Marco ha incontrato stamattina i rappresentanti delle categorie produttive interessate dalla problematica dei dehors e dell'occupazione del suolo pubblico per gli esercizi di somministrazione all'aperto. All'incontro con l'Assessore, erano presenti il presidente di Cidec, Salvatore Bivona, il presidente di Confartigianato, Nunzio Reina, il presidente di Confindustria Palermo, Alessandro Albanese e il presidente di Confesercenti, Mario Attinasi. Questi hanno rappresentato le difficoltą attuali degli esercenti gią titolari di strutture che erano a norma e adesso si trovano costretti a dismettere i propri manufatti con serie ricadute negative sugli introiti, sull'occupazione e sui bilanci. L'Assessore ha sottolineato la necessitą di superare l'attuale impasse attraverso un provvedimento che tenga conto di tutti gli aspetti normativi che afferiscono a questo specifico settore. Alla fine dell'incontro, si č concordato che si giunga in tempi brevi ad una nuova proposta da parte dell'Amministrazione al Consiglio Comunale che miri a trovare una sintesi sui temi oggi oggetto di controversia ed in particolare sulla durata delle concessioni, le diverse tipologie di strutture che potranno essere autorizzate e la compatibilitą con il codice della strada ed il traffico veicolare. Assumendo l'impegno ad affrontare la questione con grande prioritą, Di Marco ha auspicato 'che il nuovo iter possa definirsi in tempi brevissimi tenendo conto di tutti i necessari passaggi formali e burocratici che dovranno produrre uno strumento condiviso ed inattaccabile sotto il profilo formale.' 'Anche per questo - ha concluso l'Assessore - č intendimento di tutti procedere da subito ad un coinvolgimento attivo della Presidenza del Consiglio Comunale e delle competenti Commissioni consiliari.'

</> Impresa