Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

TOWN MEETING

(data pubblicazione 05 Aprile 2014)

Si è svolto oggi ai Cantieri Culturali delle Zisa il terzo Electronic Town meeting del comune di Palermo, dedicato, questa volta, al tema delle circoscrizioni. Presenti, tra gli altri, l'assessore alla partecipazione Giusto Catania e numerosi presidenti e consiglieri di circoscrizione che hanno discusso con i cittadini presenti divisi in tavoli tematici (uno per circoscrizione). 'Porgo il mio apprezzamento - ha detto il Sindaco Leoluca Orlando - per questo nuovo appuntamento con il Town Meeting con la volontà' di sollecitare una seduta di Consiglio Comunale per l'esame del report della odierna giornata, come occasione di esame di interventi volti a valorizzare il significato istituzionale della partecipazione grazie alla attività delle 8 circoscrizioni'. 'A breve - ha detto l'Assessore Giusto Catania - poteremo in Giunta una proposta per rilanciare il tema del decentramento anche in vista della nuova legge regionale sulle città metropolitane, oltre a convocare una riunione congiunta tra Consiglio comunale e consigli di Circoscrizione per rilanciare l'idea 'della città delle città', uno sviluppo policentrico di Palermo in cui sia definitivamente tramontato il concetto di periferia' Gli argomenti trattati hanno messo in discussione il ruolo attuale ma anche il futuro delle circoscrizioni auspicando una loro maggiore presenza e densità di senso all'interno della macchina amministrativa soprattutto per quanto riguarda l'offerta di servizi al territorio, l'interpretazione dei bisogni dei cittadini e il meccanismo della rappresentanza. Tra le problematiche che impediscono alle circoscrizioni di funzionare come dovrebbero il 67% dei presenti indica la mancanza di una delega adeguata da parte dell'amministrazione; il 58% auspica più momenti di incontro faccia a faccia con i rappresentanti delle circoscrizioni che spesso non sono conosciuti mentre la maggior parte ritiene che la circoscrizione debba essere una sorta di antenna territoriale dell'amministrazione comunale i particolare per quanto riguarda la gestione quotidiana del territorio, la segnalazione di problemi e tutto ciò che ha a che fare con la manutenzione e cura dei quartieri.