Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

RESPONSABILITA' DISCARICA BELLOLAMPO

(data pubblicazione 02 Agosto 2012)

Credo sia utile fare in modo netto chiarezza sulle responsabilità e i ruoli legati alla vicenda della discarica di Bellolampo. La discarica è di proprietà della Regione ed è gestita dall'AMIA che non è controllata dal Comune di Palermo, essendo commissariata ormai da molti mesi da parte del Ministero dell'Economia. Pur comprendendo il disagio di tanti cittadini e le loro tantissime richieste rivolte in queste ore al Comune, non possiamo che sottolineare ancora una volta il fatto che l'Amministrazione comunale non ha alcuna responsabilità nè nella gestione della discarica, nè nella gestione dell'emergenza, nè nella distribuzione di informazioni ai cittadini. Ciononostante l'attuale Amministrazione comunale ha ritenuto ovvio e corretto di doversi interessare della vicenda, vista la gravità della situazione e viste le inevitabili conseguenze che questa ha e avrà sulla comunità cittadina. Dal primo momento dell'incendio, io personalmente o miei delegati siamo stati in costante contatto con le autorità preposte agli interventi di spegnimento e con quelle che hanno la responsabilità di informare i cittadini sui pericoli da inquinamento. L'Assessore Lapiana ha anche visitato diverse volte nei giorni scorsi la discarica, per verificare personalmente la situazione. Le autorità che hanno fornito al Comune le informazioni sulle operazioni di spegnimento e le informazioni sulla qualità dell'aria e del suolo nelle aree interessate sono quelle istituzionalmente preposte a farlo: l'ARPA, i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile. L'Amministrazione comunale ha diffuso quindi tali informazioni ritenendo corretto dare ai cittadini le informazioni in proprio possesso. Comprendiamo e condividiamo le preoccupazioni dei cittadini e non possiamo che condividere le loro richieste di trasparenza e pubblicità dei dati raccolti. Siamo certi che l'ARPA renderà pubblici i dati dettagliati delle verifiche effettuate, così come richiesto da tanti cittadini. Siamo altresì certi del fatto che chi ha competenze tecniche in materia, renda le necessarie informazioni sullo stato della discarica e sul suo funzionamento.