Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

PREMIATI ALUNNI PROGETTO BIODIVERSITÀ

(data pubblicazione 09 Maggio 2014)

Si è tenuto stamattina, presso le ex Scuderie Reali (Casa Natura) la giornata conclusiva del progetto di Educazione Ambientale, proposto dal Centro di Educazione Ambientale - Servizio Ambiente, denominato BIODIVERSITA'. Il Progetto, inserito in un programma intersettoriale, si è sviluppato in tre diversi momenti, sempre con l'obiettivo di far capire agli alunni in maniere semplice il concetto di biodiversità. Sono stati premiati per la migliore tecnica utilizzata nel rappresentare graficamente la Biodiversità, la scuola primaria I.C. Giotto-Cipolla, e la scuola media I.C. Abba-Alighieri. Per la migliore interpretazione del concetto biodiversità i premi sono andati: all'I.C. Rapisardi-Garibaldi e all'I.C. Piazzi-Giovanni XXIII. Inoltre, l'istituto Comprensivo Giotto-Cipolla è stato premiato anche per aver elaborato un documento che ha coniugato sia il significato che l'aspetto grafico del concetto di Biodiversità. Alla cerimonia era presente sia l'Assessore alla Scuola Barbara Evola che il Presidente della Rap Sergio Marino che all'interno del progetto ha portato avanti tramite il coordinamento Formazione Comunicazione e URP di Rap diversi incontri formativi negli istituti scolastici. 'Questo importante progetto - ha detto l'assessore Barbara Evola - si colloca fra le buone pratiche da coltivare e da esportare, attraverso il quale puntiamo a rendere sempre più consapevoli i nostri ragazzi sulla necessità di difendere l'ambiente e sulla ricchezza che i rifiuti possono costituire. Un particolare ringraziamento va agli esperti della Keystone Lab per la collaborazione e il lavoro fatto all'interno delle aule che dimostra la straordinaria importanza e necessità di sinergie tra pubblico e mondo delle associazioni' 'Trentaquattro gli interventi didattici organizzati dall'azienda in diversi Istituti dal 16 gennaio scorso per un totale di 1.600 alunni coinvolti - spiega il presidente della Rap Sergio Marino - per educare le nuove generazioni a come smaltire correttamente i rifiuti nel rispetto dell'ambiente. Si punta a far capire ai più piccoli, per poi diventare ambasciatori presso le proprie famiglie - continua Marino - che oramai bisogna portare avanti la raccolta differenziata, l'unica soluzione per sviluppare uno stile di vita eco- compatibile per un giusto approccio con la propria città all'insegna del senso civico che spesso, mi duole ricordarlo, rende alcuni siti della città ricettacolo di rifiuti ingombranti'.

allegato