Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

SETTIMANA EUROPEA MOBILITA' SOSTENIBILE

(data pubblicazione 12 Settembre 2014)

La 'Settimana europea della mobilità sostenibile' (16-22 settembre) è stata presentata questa mattina a Villa Niscemi nel corso di una conferenza stampa del sindaco di Palermo Leoluca Orlando e dell'assessore Giusto Catania. 'Non ci siamo voluti limitare ad una stanca adesione, ma caliamo nella realtà di Palermo i temi della mobilità sostenibile. La mobilità sostenibile si trasforma da un sogno ad una concreta iniziativa per la città', ha detto il sindaco Orlando. L'assessore Catania ha quindi illustrato il programma di iniziative (in allegato) che si terranno a Palermo da martedì 16 a lunedì 22 settembre (giornata europea senza automobile). Nel corso della settimana saranno numerose le manifestazioni pubbliche: dalla pedalata notturna intitolata 'Selle di Stelle' che attraverserà tutta la città, alla gara podistica internazionale dedicata a Salvo D'Aquisto, al coro di voci bianche che concluderà la settimana nel foyer del Teatro Massimo. 'Conclusione simbolica - ha detto Catania - perché se una città è a misura di bambino significa che va bene per tutti'. Catania ha anche mostrato una cartolina (in allegato), che sarà distribuita ai cittadini durante la settimana europea della mobilità sostenibile, in cui si può vedere come sarà il sistema dei trasporti pubblici a Palermo nel 2018. 'Dà il senso - ha detto l'assessore - della Palermo che stiamo costruendo'. Il sindaco Orlando ha sottolineato l'importanza del vertice di ieri a Roma con il ministro Maurizio Lupi, che ha affrontato gli ultimi nodi per la realizzazione di fondamentali infrastrutture per il trasporto su ferro in Sicilia: la linea ferroviaria che collegherà Messina a Catania e Palermo, passando per Enna e Caltanissetta; il completamento dell'anello ferroviario nel centro di Palermo; il passante ferroviario che, con 16 stazioni dentro la cinta urbana, sarà una vera metropolitana, collegata all'anello ferroviario e alle tre linee di tram che si stanno realizzando; e infine la MAL (metropolitana automatica leggera) per il tratto Oreto-Notarbartolo, pubblicata in Gazzetta Ufficiale e che può quindi passare alla progettazione esecutiva, che completerà il sistema di trasporto pubblico a Palermo e della sua area metropolitana.

allegato
allegato
allegato
foto