Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

NUOVO SPORTELLO ATTIVITA' PRODUTTIVE

(data pubblicazione 30 Luglio 2012)

Con l'Assessore Marco Di Marco, abbiamo presentato oggi il nuovo sportello unico per le attività produttive, che si sposterà progressivamente online, in diverse fasi. Questo nuovo strumento permette una maggiore trasparenza delle procedure e dei processi, permette di monitorare tempi di lavorazione di ogni pratica, di monitorare l'organizzazione del lavoro di ogni singolo ufficio. Il tutto sarà accompagnato da una consistente, se non totale abolizione del cartaceo con un ulteriore guadagno in termini ambientali. In una prima fase saranno coinvolte circa 50 associazioni di categoria che agiranno da intermediari fra le imprese e l'Amministrazione e di cui saranno formati gli operatori a fine agosto. A settembre lo stesso passo sarà rivolto alle associazioni di professionisti (geometri, commercialisti, ecc). Entro la fine dell'anno il servizio sarà del tutto aperto a tutti i cittadini che potranno agire senza alcuna intermediazione, purché siano dotati di firma digitale e casella di posta elettronica certificata. Coloro che non avessero questi strumenti o non volessero dotarne, potranno comunque sempre accedere al servizio tramite la mediazione di una associazione di categoria. I cittadini avranno la possibilità di monitorare online lo stato delle proprie pratiche, individuando in quale ufficio e da quale funzionario sono seguite in ogni momento. La fase di start-up dei primi mesi servirà anche a fare un test sul campo delle procedure, apportando eventuali miglioramenti o modifiche. Tutto è stato fatto con SISPI, che è società partecipata al 100% del Comune di Palermo. Questo permetterà integrazione fra banche dati, catasto telematico, mappe digitali, col superamento del problema della mancanza di relazioni dirette fra i diversi uffici. Questo permette una maggiore lotta all'evasione e, in prospettiva, il SUAP online può divenire strumento integrato nelle procedure di revoca e sanzioni, collegando ulteriormente Il SUAP si basa sulla creazione di una Intranet fra tutti gli uffici ed Assessorati comunali che fino ad oggi hanno operato in modo scollegato, stimolando poi una collaborazione con tutti gli altri uffici ed istituzioni, come l'ASP o la Sovrintendenza regionale.