Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

GRANDE MIGLIORE. INCONTRO CON EX-DIPENDENTI

(data pubblicazione 10 Novembre 2012)

L'assessore alle Attività Produttive e Sviluppo Economico Marco Di Marco,ha incontrato stamattina su mandato del Sindaco Leoluca Orlando, il Commissario Straordinario della Migliore Spa e molti dei dipendenti dell'azienda. L'Assessore sta in questa fase svolgendo un ruolo di mediazione, affiancamento tecnico e di consulenza per la soluzione della crisi aziendale che ha portato alla chiusura di tutti i punti vendita, lasciando senza lavoro i 220 dipendenti, attualmente in cassa integrazione. L'Assessore, attraverso la struttura comunale, è impegnato a fornire consulenza sia per l'accesso al microcredito, che per la stesura di un piano industriale che permetta la ripresa dell'attività attraverso l'autoimprenditorialità dei dipendenti. Agli ex impiegati è stata prospettata la possibilità di accedere ad un canale di microcredito che li renderebbe di fatto responsabili e gestori del proprio futuro professionale in forma cooperativa, rimettendo in funzione il vecchio centro commerciale Grande Migliore, anche con la consulenza ed il supporto gratuito di esperti di business management e marketing. 'Il Comune - ha affermato Di Marco - è impegnato su diversi fronti, ovunque vi sono vertenze che riguardano gruppi consistenti di lavoratori, offrendo nei limiti della legge e delle proprie risorse tutta l'assistenza perché tali vertenze giungano a positiva soluzione. In particolare per quanto riguarda la vertenza Migliore abbiamo registrato una grande energie e voglia di mettersi in gioco da parte dei lavoratori, che hanno coscienza di non poter delegare ad altri la soluzione dei problemi e ci sono sembrati pronti ad accettare una grande sfida.' La riunione di oggi è stata aggiornata alla prossima settimana per dar tempo a tutti i lavoratori interessati di fare le dovute ed ovvie valutazioni, al termine delle quali si muoveranno i primi passi operativi per l'avvio del progetto industriale.

</> Impresa