Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Servizio Civile Nazionale

(data pubblicazione 24 Marzo 2015)

A seguito di alcune notizie diffuse ieri circa i progetti di Servizio Civile Nazionale gestiti dall'Amministrazione comunale, si informano tutti i giovani e le giovani coinvolti nelle selezioni per i progetti finanziati coi fondi del PON-IOG (Garanzia Giovani) che le informazioni fin qui diffuse sull'iter dei 2 progetti approvati al nostro Ente col Bando del 14/11/2014 sono corrette e quindi la procedura per l'avvio al servizio degli idonei selezionati continua, in attesa delle verifiche in capo al Dipartimento Gioventù e SCN ed ai Centri per l'Impiego competenti. Il Comune avvierà quindi come previsto 2 progetti con un totale di 35 volontari. Tutte le relative informazioni sono costantemente aggiornate sul sito web del Comune all'indirizzo http://www.comune.palermo.it/scn.php 'Rassicuriamo quindi la IV Commissione consiliare - spiega l'Assessore alle Attività sociali, Agnese Ciulla - sull'impegno profuso dall'Amministrazione Comunale, in totale economia e mettendo a frutto solo risorse umane interne, per garantire ai giovani l'opportunità di svolgere un anno di Servizio Civile nell'interesse della comunità.' Si ritiene inoltre utile chiarire che l'avvio del Servizio Civile Nazionale all'interno dell'Amministrazione Comunale (mai avviato negli anni precedenti) ha già segnato un significativo successo, visto che oltre ai 2 progetti approvati e finanziati che saranno avviati nei prossimi mesi nell'ambito di garanzia Giovani, anche gli altri 2 progetti presentati per il Bando ordinario 2015 sono stati valutati positivamente con Decreto della Regione ma non risultano tra quelli finanziati col Fondo nazionale a causa della scarsità di risorse destinate alla Sicilia, in grado di assorbire solo 1.600 unità a fronte delle 2.209 unità derivanti dalla somma complessiva dei progetti approvati. 'L'Amministrazione comunale - conclude l'assessore Ciulla - ha avviato un percorso virtuoso, valorizzando professionalità e competenze interne ed attrezzandosi per lo sviluppo di questa progettualità.'