Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Giornata mondiale sull'autismo

(data pubblicazione 02 Aprile 2015)

Questa sera, alle 20.30 il sindaco Leoluca Orlando, insieme agli assessori alla Scuola e alle Attività sociali, Barbara Evola e Agnese Ciulla, parteciperà in piazza Politeama alla fiaccolata organizzata delle famiglie dei bambini autistici a Palermo, contro l'indifferenza delle istituzioni, la negazione dei diritti, lo smantellamento dei servizi pubblici dedicati, il taglio delle ore di sostegno nelle scuole e la prassi disumana per il riconoscimento dell'invalidità civile. Le famiglie chiedono a gran voce l'applicazione immediata delle linee guida per l'autismo, la creazione di poli specialistici nelle Asp siciliane, il diritto del rapporto uno a uno alunno-insegnante, l'intervento domiciliare e il pieno riconoscimento dell'invalidità. 'L'Amministrazione comunale - dice il sindaco Orlando - è attenta all'esigenza e al riconoscimento dei diritti di ognuno perché ciò qualifica il grado di civiltà di una città. Bisogna lavorare per aumentare la consapevolezza, nell'opinione pubblica, delle problematiche legate all'autismo, in modo da incrementare gli strumenti di supporto e quelli inclusivi e per sensibilizzare le altre istituzioni ad azioni concrete che vadano in questa direzione'. In occasione della giornata mondiale sull'autismo,l 'amministrazione comunale fa un bilancio sugli interventi che in questi ultimi anni si sono attivati. 'Da due anni - ha detto l'assessore alla Scuola, Barbara Evola - abbiamo iniziato, insieme alle insegnanti, un percorso di sostegno per agevolare l'integrazione dei bambini autistici nelle classi, utile anche allo sviluppo personale e una migliore vita sociale. Questo percorso è scaturito anche dalle molte sollecitazioni ricevute dalle famiglie con bambini autistici, dove abbiamo raccolto ed accolto idee e progetti' 'I progetti personalizzati per i minori disabili - ha invece commentato l'assessore alle Attività sociali, Agnese Ciulla - proseguono e siamo in attesa dell'approvazione da parte della Regione del piano di zona del distetto socio sanitario'. Ogni nostra attività - concludono gli assessori Evola e Ciulla - vengono sempre concordate con le associazioni e con le famiglie dei bambini autistici, con cui auspichiamo un maggior confronto e dialogo, per migliorare la programmazione dei servizi offerti.