Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Nucleo Cinofili salva due cani abbandonati dopo segnalazione dei cittadini

(data pubblicazione 14 Luglio 2015)

Due cani abbandonati, un pitbull maschio di due anni e un pastore tedesco femmina di tre anni sono stati salvati dagli Agenti del Nucleo Cinofili della Polizia Municipale, grazie, soprattutto, a due distinte segnalazioni di cittadini giunte alla Centrale Operativa di via Dogali. La prima segnalazione è giunta per un pitbull legato con una corda ad una ringhiera in via Padre Messina, al Foro Italico. Ad accorgersi dell'episodio due cittadini che hanno fornito agli Agenti anche il numero di targa dell'autovettura con cui, una donna di 31 anni, T.R.M, si era allontanata dopo aver abbandonato l'animale. Dopo averlo liberato, gli Agenti del Nucleo Cinofili hanno condotto il pitbull presso la clinica veterinaria di viale Strasburgo, convenzionata con il Comune di Palermo, dove i sanitari hanno prestato le prime cure. L'animale era privo del microchip e dunque non iscritto all'Anagrafe canina. Attraverso il numero di targa, gli Agenti sono risaliti alla donna che è stata denunciata all'Autorità giudiziaria per abbandono di animali. A confermare che l'animale era in sua custodia sono stati i vicini che lo hanno riconosciuto dalle foto scattate e mostrate dagli Agenti. La seconda segnalazione è giunta alla Centrale Operativa da due motociclisti in transito in via Scala Masello, nel quartiere di Bonagia che hanno notato un pastore tedesco legato ad un albero con una corda di pochi centimetri al collo. Immediato, anche in questo caso, l'arrivo del Nucleo Cinofili che sul posto ha anche notato la presenza di due cuccioli nati da poche ore. Il primo è stato rinvenuto morto, il secondo, purtroppo, è deceduto poche ore più tardi al Canile Municipale dove era stato trasportato insieme alla madre, tutti e due disidratati. Dopo le prime cure, il pastore tedesco è stato prima affidato all'associazione animalista 'Agada' e poi dato in adozione ad una famiglia palermitana. Sono in corso gli accertamenti per risalire all'autore dell'abbandono che dovrà rispondere anche di maltrattamento di animale e di procurata morte. Il Comandante della Polizia Municipale, Vincenzo Messina nel condannare l'incivile abitudine dell'abbandono degli animali che nel periodo estivo raggiunge il massimo picco, porge il suo personale 'ringraziamento a questi cittadini che con le segnalazioni fatte alla nostra Centrale Operativa, hanno permesso di salvare i due cani, sicuro che il loro gesto possa essere da esempio per tutti, contribuendo a fermare questo barbaro fenomeno. Ogni segnalazione come sempre accade è presa in consegna dagli Agenti del Nucleo Cinofilo'.