Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Freddo - Gli interventi di assistenza su strada e nei dormitori

(data pubblicazione 16 Gennaio 2016)

In occasione dell'emergenza freddo che č stata annunciata da oggi (si prevede che la temperatura scenda in cittā a 7/8 gradi), si sono potenziati i servizi di accoglienza notturna e assistenza su strada. Attraverso la collaborazione tra Polizia Municipale e Servizi sociali comunali si č potenziata la struttura di assistenza che vede gli enti accreditati presso il Comune e le organizzazioni di volontariato insieme per sostenere le persone che si trovano in condizione di disagio. Coloro che sono in strada, potranno, laddove lo acconsentano, fruire di pasti caldi e accoglienza notturna presso i dormitori, oltre al servizio di docce, coperte e assistenza. I cittadini che ritenessero di inoltrare segnalazioni dovranno farlo tempestivamente, al fine di permettere il contatto immediato da parte degli operatori con le persone bisognose di assistenza e quindi il trasferimento presso le strutture notturne o il trasferimento in loco se si rifiuta il dormitorio. Per le eventuali segnalazioni notturne č attivo il servizio di reperibilitā emergenze sociali del Comune attraverso il centralino della polizia municipale(0916954111) e una unitā mobile su strada che si recherā sul posto. Le organizzazioni coinvolte sono: Angeli della Notte, Frate Allegria, Anas, Rotary 'Francesca Morvillo', Apriti Cuore, Danza delle Ombre, Cristo tra i poveri, Croce Rossa Italiana, Arnibas, Sant'Egidio, Le Ali, Caritas e Santa Chiara. 'Abbiamo registrato una immediata collaborazione e disponibilitā di tutti gli operatori e le operatrici sia del pubblico che del privato - dichiara l'assessora Agnese Ciulla, dai cui uffici č coordinata la struttura - e chiediamo che altrettante collaborazione e disponibilitā vengano da tutti i cittadini, al fine di dare adeguata assistenza a tutti coloro che ne avessero bisogno e che volessero usufruirne.'