Comune di Palermo - Scadenze - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Scadenze - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Bando per l'erogazione del contributo per la morosità incolpevole - Fondo 2017

(data pubblicazione 14 Marzo 2018 - scadenza 31 Dicembre 2018)

Il Comune di Palermo indice il bando pubblico per l’erogazione di contributi ad inquilini morosi incolpevoli ai sensi del Decreto Legge 31 agosto 2013, n. 102, di istituzione del Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli e del decreto attuativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 202 del 14 maggio 2014 e secondo le previsioni indicate dalla Regione Siciliana con Delibera di Giunta di Governo n.371 del 17/12/2014 e dal D.D.G. n. 334 del 22/02/2018 dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, di cui all’Avviso n. 12320 del 6.03.2018 del predetto Assessorato.

La domanda si presenta a partire dal 26/03/2018 ed entro e non oltre il 31/12/2018

La domanda deve essere compilata su apposito modulo, che forma parte integrante del superiore bando. Il bando integrale, il fac-simile della domanda e l’elenco dei documenti da presentare sono disponibili sul sito internet www.comune.palermo.it . L’invio deve  avvenire a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. all’indirizzo –  Servizio Dignità dell’Abitare – Viale Regione Siciliana n. 2289 - PALERMO (farà fede il timbro postale), ovvero tramite pec all’indirizzo sostegnoaffitto@cert.comune.palermo.it (farà fede la data di invio della e-mail certificata).   

La mancata o incompleta presentazione della domanda, debitamente firmata, comporterà l’esclusione dall’elenco degli aventi diritto al contributo.

L’amministrazione non è responsabile per eventuali smarrimenti o ritardata consegna del plico da parte del servizio postale. Potrà essere presentata una sola domanda per nucleo familiare, eventuali integrazioni alla domanda saranno ammesse solo se spedite entro la data di scadenza del bando. Nel caso in cui la medesima unità immobiliare sia utilizzata da più nuclei familiari, anche con contratti autonomi, può essere avanzata una sola istanza da parte di un solo nucleo familiare.

allegato
allegato
allegato