Comune di Palermo - Scadenze - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Scadenze - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Pon metro impianti di pubblica illuminazione

(data pubblicazione 06 Luglio 2018 - scadenza 18 Luglio 2018)

Il Comune di Palermo intende procedere, giusta D.D. n. 25del 05/07/2018 dell’ Area Tecnica della Rigenerazione Urbana, delle Opere Pubbliche e dell’Attuazione delle Politiche di Coesione – Ufficio Infrastrutture e Servizi a Rete, all’affidamento  del servizio indicato in oggetto,  mediante procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett.a), del D.Lgs. 50/2016.

Il Comune di Palermo, pertanto,  tramite la presente indagine di mercato, intende acquisire manifestazioni di interesse da parte di operatori economici, in possesso dei requisiti di carattere generale e speciale previsti per il conferimento in appalto del servizio in oggetto ad essere invitati alla successiva procedura negoziata. 

L’appalto ha per oggetto il servizio di verifica ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs. 50/2016 del progettoesecutivo “PON METRO PALERMO – Riqualificazione impianti di pubblica illuminazione – Lucisul Mare – Valorizzazione del tratto Porto Fenicio”. Il servizio ha codice CPV 71248000-8“Supervisione di progetti e documentazione”.
 

 

Gli operatori economici in possesso dei requisiti potranno manifestare il proprio interesse ad essere invitati alla procedura di gara, mediante inoltro di apposita domanda redatta conformemente al modello allegato, che dovrą essere trasmessa con PEC al seguente indirizzo:serviziarete@cert.comune.palermo.it , a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 18/07/2018.

 

Verranno considerate ammissibili le sole domande pervenute all’indicato indirizzo PEC, entro il termine sopra previsto. Decorso il termine perentorio di scadenza, non verrą ritenuta valida alcuna altra domanda, anche se sostitutiva o aggiuntiva di quella precedente inoltrata.

ACCEDI A BANDI E GARE