Comune di Palermo - Scadenze - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Scadenze - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Avvio iscrizioni scuole dell'infanzia comunali a.s. 2016/17

(data pubblicazione 20 Gennaio 2016 - scadenza 22 Febbraio 2016)

Dal 22 gennaio al 22 febbraio sono aperte le iscrizioni presso le Scuole dell'Infanzia Comunali per l'anno scolastico 2016-2017. Possono essere iscritti alla scuola dell'infanzia i bambini e le bambine dai tre ai cinque anni compiuti o da compiere entro il 31/12/16. Possono, altresì, essere iscritti alla scuola dell'infanzia le bambine e i bambini che compiono tre anni di età entro il 30 aprile 2017; l'ammissione alla frequenza anticipata può essere disposta alle condizioni previste nella circolare di avvio delle iscrizioni alle Scuole dell'Infanzia comunali a. s. 2016/2017. Gli interessati possono presentare l'istanza entro il 22 Febbraio presso l'Unità Didattica Educativa di appartenenza della Scuola dell'Infanzia comunale, che può essere prescelta tra quelle presenti nella circoscrizione di residenza, o in quella dove viene svolta l'attività lavorativa di uno dei genitori, o in quella di residenza dei nonni oppure in quella ove un fratello frequenta un istituto comprensivo o superiore. E' data possibilità, altresì, di presentare l'istanza on-line, inviandola debitamente compilata con allegato il documento d'identità, all' indirizzo e-mail dell'Unità Didattica Educativa cui afferisce la Scuola dell'Infanzia prescelta. La circolare e l'elenco delle scuole, comprensivo degli indirizzi di posta elettronica, sono pubblicati sul sito istituzionale ed i moduli di iscrizione sono disponibili nella sezione 'MODULISTICA ON - LINE - Area Scuola e Realtà dell'infanzia. Le Scuole dell'infanzia gestite dal Comune di Palermo organizzano venerdi 22 gennaio e sabato 23 gennaio 2016, negli orari specificati nella suddetta circolare, l'iniziativa 'OPEN DAY' aprendo le porte delle scuole alla cittadinanza per favorire la conoscenza del servizio offerto.